Lavoro, INPS: diminuiscono ancora le ore di cassa integrazione

(Teleborsa) – Continuano a calare le ore di cassa integrazione (CIG) autorizzate dall’INPS, a causa della stretta autorizzativa indotta dal decreto del settembre scorso.

Secondo l’Osservatorio sulla cassa integrazione curato dall’Istituto di previdenza, la CIG è scesa a luglio a 45,4 milioni, in calo del 15% rispetto allo stesso mese del 2015 (53,3 milioni).

Le ore di cassa integrazione ordinaria sono state 11,3 milioni, in diminuzione del 34% rispetto allo scorso anno. In particolare, la variazione tendenziale è stata pari a -34,2% nel settore Industria e -33,6% nel settore Edilizia.

Il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a luglio 2016 è stato pari a 28,5 milioni, registrando un decremento pari allo 0,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Rispetto al mese precedente si è registrata una variazione congiunturale pari al 40,8%.

“I dati diffusi dall’INPS sulle ore autorizzate di cassa integrazione a luglio sono positivi, in quanto attestano non solo un calo congiunturale del 19%, ma anche una diminuzione del 15% rispetto allo stesso mese del 2015, confermando ancora una volta una tendenza alla riduzione dell’utilizzo degli ammortizzatori sociali”. E’ quanto afferma Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, sottolineando come “questo dato, insieme con quello della diminuzione, a maggio, di quasi il 17% delle richieste di Naspi, disoccupazione e mobilità, è un ulteriore segnale del miglioramento complessivo del mercato del lavoro, testimoniato anche dai 329mila occupati in più in un anno registrati dall’Istat a giugno”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, INPS: diminuiscono ancora le ore di cassa integrazione