I lavori più pagati nel 2017: ecco quali sono

Tra i lavori più pagati nel 2017 ci sono figure come ingegneri informatici, responsabili vendite e addetti alla dogana

Quali sono i lavori più pagati nel 2017? Il primo quadrimestre sta per finire e si possono stilare alcune interessanti valutazioni sulle figure occupazionali più remunerative in Italia. Senz’altro starete pensando a lavori come il medico, l’avvocato o il notaio. Tutto corretto, non siete in errore, ma questa non è una grande novità. La conquista di questi titoli, che arriva spesso oltre sei anni di università senza contare tirocini e praticantati, è tutt’altro che facile e, visto il preoccupante tasso di disoccupazione, anche alcuni piloni stabili come sanità e giustizia potrebbero vacillare. In ogni caso, per i Dottori, sia della medicina che della legge, stipendi annuali alti sono la norma, ma non ci si aspetta la stessa medesima statistica per altre tipologie di lavoro. Il mondo del 2017? Va verso la green economy, la tecnologia e i contatti con l’estero.

Ingegneri di tutto il mondo, tirate un sospiro di sollievo: soprattutto se siete specializzati nel campo dell’informatica, avete fatto la scelta giusta perché le occupazioni si stanno spostando sempre di più on line e questo significa necessità di risorse informatiche sempre più avanzate e applicazioni fantasiose e all’avanguardia per pc e Smartphone. Lo stipendio di un ingegnere informatico può partire subito con cifre molto alte, intorno ai 30mila euro lordi all’anno, mentre per quelli specializzati nella green energy si parte dai 24mila, destinati, però, a crescere.

Un’altra certezza: le vendite on line. L’e-commerce e i negozi digitali hanno invaso il mercato mondiale in tutti i settori, dunque le nuove figure dei responsabili di vendita on line stanno diventando sempre più fondamentali. Importo annuo? Può arrivare oltre i 35mila euro dopo soli tre anni di esperienza.

Infine, ecco un lavoro molto particolare che forse spesso si sottovaluta, non solo come possibilità occupazionale e percorso di studio da intraprendere, ma anche per la stabilità economica derivata da un più che buono stipendio. Stiamo parlando degli addetti alla dogana: il loro mestiere può essere molto redditizio, oltre i 30mila euro lordi all’anno dopo un’esperienza triennale, ma la responsabilità è alle stelle. Oltre a conoscere alla perfezione l’inglese – e più lingue possibili – è necessario studiare e saper applicare le Leggi dei Paesi stranieri.

I lavori più pagati nel 2017: ecco quali sono