La Regina Elisabetta assume un organizzatore di feste. E non serve una laurea

Party Planner per la Regina Elisabetta, nessuna laurea richiesta: il lavoro, però, è assolutamente top secret

La Regina Elisabetta sta cercando un organizzatore di eventi che lavori per lei a Buckingham Palace. Nessun titolo di studio particolare è richiesto per il ruolo, ma diversi sono i requisiti necessari per ottenere il posto (tra cui, per esempio, quello di assoluta riservatezza).

La Casa Reale ha pubblicato recentemente un annuncio di lavoro per un “Events Coordinator”, ovvero un organizzatore di eventi. La figura scelta si occuperà di allestire eventi per la Regina Elisabetta e curerà nel dettaglio ogni festa reale (da quelle dove sono invitate le più alte cariche dello stato e quelle private riservate ai soli nobili).

Per questo lavoro viene offerto un salario pari a 37.129 sterline l’anno (cifra lorda che al netto si aggira intorno alle 27.000 sterline) e 33 giorni di ferie annuali pagate.

I candidati in lizza per la posizione devono avere una certa predisposizione anche nei rapporti con il pubblico. L’organizzatore di eventi della Regina, difatti, si occuperà anche degli ospiti presenti ai party allestiti per conto della Casa Reale.

Tra i requisiti richiesti a chi si propone come organizzatore di eventi per la Regina, stando a quanto riportato nell’annuncio pubblicato sul sito web di Buckingham Palace, non è menzionato il possesso di una laurea. L’Event Coordinator, tuttavia, deve avere:

  • conoscenze amministrative;
  • esperienza nella pianificazione di eventi (preferibilmente nei servizi di ospitalità a cinque stelle, meglio se nel settore privato);
  • buone doti informatiche;
  • ed eccellenti capacità di calcolo e comunicazione scritta.

Bisogna specificare comunque che, pur non essendo la laurea espressamente citata tra i requisiti necessari per candidarsi al lavoro, ogni titolo di studio, qualifica o specializzazione saranno considerati un surplus rispetto agli altri candidati (specie se in linea con il ruolo che si andrà poi a ricoprire).

Qualità importantissime per ottenere questo lavoro, come anticipato sopra, sono inoltre la discrezione e la riservatezza. L’organizzatore di eventi, specie quando si occuperà di feste e galà che coinvolgono i membri reali, non potrà proferire parola sul lavoro svolto.

Tutto quello che farà per conto della Regina, le conversazioni degli ospiti presenti agli eventi e le parole scambiate con gli invitati alle feste reali saranno completamente top secret. Il party planner reale, in pratica, non potrà proferire parola all’esterno di quello che accade tra le mura di Buckingham Palace.

La Regina Elisabetta assume un organizzatore di feste. E non serve una...