La Basilicata cerca 14 medici ma nessuno si fa trovare

Nonostante uno stipendio di 3mila euro mensili

“Nonostante i ripetuti avvisi pubblici, le selezioni per dirigenti medici specialisti in ortopedia e medicina e chirurgia di accettazione e urgenza si concludono con un nulla di fatto dovuto alla indisponibilità dei candidati ad assumere servizio”.

Questo è l’avviso pubblicato il 28 febbraio scorso sul sito dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera che sta facendo il giro del Paese.

In pratica, nessuno si è candidato per coprire le figure richieste (4 ortopedici, 4 medici per il pronto soccorso, 4 radiologi e 2 specialisti in medicina generale) dagli ospedali di Matera e Policoro, nonostante uno stipendio di partenza di 3mila euro mensili.

Al Corriere della Sera, Pietro Quinto, direttore dell’ASM ha spiegato che “il nodo principale è che in Italia le scuole di specialità sfornano pochissimi professionisti all’anno. Risultato: ci sono ormai più posti disponibili che pretendenti e i medici preferiscono sedi vicino casa oppure grandi ospedali. Loro sono in grado di scegliere e un luogo come la Basilicata finisce penalizzato”.

Chissà, ora, se accadrà lo stesso per il nuovo avviso della Regione Basilicata per cercare stavolta specialisti in ortopedia e in medicina d’accettazione e d’urgenza.

Chiunque fosse interessato può pubblicizzare la notizia con ogni mezzo“, chiede l’azienda di Matera e, di certo, una situazione del genere, in una Regione dove, come nel resto del Sud, il tasso di disoccupazione è elevato, ha aiutato a diffondere ancora di più il nuovo avviso, con la speranza che qualcuno si faccia avanti, soprattutto perché la Basilicata è un territorio con centinaia di migliaia di persone a cui bisogna assicurare l’assistenza medica.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Basilicata cerca 14 medici ma nessuno si fa trovare