Italo, nuovi treni e assunzioni in vista

Ad annunciarlo è stato il presidente della società, Luca Cordero di Montezemolo

“Con l’arrivo dei nuovi treni Italo Evo, Ntv procederà ad ulteriori assunzioni”. lo annuncia direttamente il presidente della società, Luca Cordero di Montezemolo, parlando alla presentazione dei nuovi convogli che entreranno in flotta a partire dal 7 dicembre prossimo. “Oggi – ha detto Montezemolo nel corso di una cerimonia alla stazione di Roma Termini – festeggiamo i cinque anni di attività. Un’attività iniziata da un foglio bianco, con una vera impresa da parte di imprenditori tutti italiani e senza un euro pubblico”.

Ora, l’arrivo dei nuovi treni segna un cruciale traguardo per la società che “ci consentirà di procedere a ulteriori assunzioni“. “Italo Evo – ha detto Montezemolo – è un treno interamente costruito in Italia. E’ il treno più moderno d’Europa che ora ci consentirà di aumentare tratte e frequenze”.

Montezemolo si è soffermato anche sugli effetti portati dall’apertura alla concorrenza del mercato ferroviario italiano: “Grazie a questa liberalizzazione i prezzi sono diminuiti del 40%, si è allargato il mercato e ha consentito agli italiani di scoprire l’alta velocità dando ai passeggeri possibilità di scelta”. E per il presidente di Ntv, “bisogna dare atto all’Autorità dei trasporti per aver fissato regole sane e giuste per una corretta concorrenza”.

In collaborazione con Adnkronos

Leggi anche:
Lavoro: oltre 3mila assunzioni nel comparto gas-luce
Trovalavoro: tutte le più recenti offerte di lavoro

Italo, nuovi treni e assunzioni in vista