Istat, un milione di famiglie senza lavoro

(Teleborsa) – Scende nel 2017 il numero di famiglie senza reddito. Lo certifica l’Istat segnalando su base nazionale un calo dell’1,4%, che corrisponde ad oltre un milione (1,07 milioni) di nuclei familiari in cui tutti i componenti attivi risultano disoccupati.

Preoccupante l’andamento inverso registrato nel Mezzogiorno, in cui è presente in tale condizione la metà del totale nazionale (600 mila famiglie), con un aumento del 2,2% rispetto al 2016.

Per quanto riguarda le donne single tra i 25 e i 64 anni, tasso di occupazione in aumento al 70,1%, non lontano dalla percentuale degli individui di sesso maschile (76,8%). Il gap si amplia nel caso si viva in coppia: 20 punti percentuali in meno e tasso occupazionale al 51,7%. Resta sopra il 50% il tasso nel caso si abbiano uno o due figli, mentre crolla al 41% con tre o più figli.

Sono infine 545 mila le famiglie in cui la donna risulta l’unica occupata, a tempo pieno o part time, rimanendo l’uomo disoccupato o inattivo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istat, un milione di famiglie senza lavoro