Inps rinnova il sito: nuovi servizi e più informazioni

Per i 400mila cittadini che quotidianamente visitano il sito, guide, percorsi interattivi e nuove funzionalità

Il nuovo sito internet dell’Inps si presenta in una veste completamente rinnovata, più ricca di contenuti e più facile da usare. Sarà sempre di più “lo sportello Inps più vicino al cittadino”.
La veste del sito è stata studiata per cercare di soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più vasto, che mediamente fa registrare circa 350 mila contatti giornalieri, con punte che sfiorano le 500 mila visite quotidiane. Nei primi dieci mesi del 2010 sono state sfogliate oltre 2 miliardi di pagine con un incremento del 50% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“E’ il segno evidente di un balzo della domanda di informazione e di servizi sul canale Web – commenta il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua – i cittadini devono trovare risposte adeguate nella pubblica amministrazione che sta cambiando. L’Inps è già cambiato e da tempo svolge un ruolo di protagonista sul fronte della tecnologia. Abbiamo il dovere di cambiare e di rendere, anche tramite il sito istituzionale, le nostre attività più facili, trasparenti, efficienti”.

Tra le principali novità che ci si troverà di fronte collegandosi con www.inps.it si segnala l’area Inps Facile, il nuovo menù progettato per facilitare la ricerca delle notizie dei bandi, dei messaggi delle circolari e dei moduli presenti sul sito. E non solo: in quest’area, per esempio, i cittadini troveranno la sezione “Come fare per”, in cui otterranno tutte le informazioni relative ad alcune degli argomenti di maggior interesse. Immediatamente disponibili saranno le notizie e i servizi correlati riguardanti i buoni lavoro, il riscatto della laurea, il versamento dei contributi volontari e la gestione dei rapporti di lavoro domestico, cui si aggiungeranno nel corso del tempo i temi che scaturiranno anche dai suggerimenti dei cittadini.

“L’interattività è un altro obiettivo della nuova versione del sito – continua Mastrapasqua – chiediamo ai cittadini di esprimere online una valutazione del servizio che trovano e di suggerirci temi o informazioni che richiedono più dettaglio e semplificazione. Il digital divide è meno sensibile di quanto a volte venga dipinto: degli oltre 5 milioni di cittadini che già dispongono di Pin per operare sul sito, il 25% ha più di 60 anni”.

Infine, il sito si presenterà rinnovato anche nelle sezioni relative ai servizi e sarà più semplice per gli utenti gestire da casa le proprie pratiche, effettuare i pagamenti ed avere le informazioni necessarie. “In questa direzione ci stiamo muovendo da qualche mese – conclude il presidente Mastrapasqua – ad esempio con la possibilità di leggere online l’estratto conto previdenziale di oltre 25 milioni di lavoratori italiani con una posizione aperta all’Inps. Nel 2011 accentueremo questo impegno. E il sito sarà sempre più lo sportello Inps più vicino ai cittadini”.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inps rinnova il sito: nuovi servizi e più informazioni