Iniziare un nuovo lavoro: 10 errori da non commettere

Guida agli errori da evitare quando inizia un nuovo lavoro

La puntualità rappresenta uno degli aspetti più importanti, specialmente quando state per iniziare un nuovo lavoro; evitare ritardi è dunque il primo passo per una carriera brillante.
Molto apprezzata è anche la presenza continua sul posto di lavoro, meglio non assentarsi troppo e rischiare di perdere la vostra posizione.
Non fare paragoni con il precedente lavoro: è la strada più breve per mettersi in cattiva luce coi superiori.

Uomo con 24 ore salta e si tiene il cappello

Il modo più rapido per infastidire molto i piani alti è tempestare di domande i vostri superiori. Ovviamente è necessario rivolgersi al vostro datore di lavoro in caso di dubbi reali, evitando però di utilizzare ogni pretesto per fare domande inutili e che rallentano il corso dei lavori. In cambio avrete una risposta semplice, che non farà altro che farvi risultare “poco intelligenti” agli occhi di chi vi parla.

Donna urla coprendosi la testa con un raccoglitore ad anelli

Il rapporto con i colleghi di lavoro è molto importante. Evitate dunque di porvi con un atteggiamento di superiorità: servirebbe solo ad attirare le antipatie delle persone con le quali dovrete collaborare e ottenere buoni risultati.
E’ positivo portare con sè il proprio bagaglio di esperienze, purchè venga utilizzato per migliorare il lavoro vostro e di chi vi circonda, confrontandosi con gli altri di volta in volta.

Team di lavoro unisce le proprie mani

Rispettate sempre le gerarchie aziendali, rivolgendovi con gentilezza e rispetto a tutti coloro i quali occupano una posizione superiore alla vostra. Scavalcare tali gerarchie può rivelarsi assai controproducente per la vostra carriera all’interno dell’ambiente lavorativo.
E’ molto stimato dai datori di lavoro invece l’atteggiamento: mostrare entusiasmo può essere visto come ottimo segnale dalla direzione.

Uomo insofferente per lavoro da svolgere

I lavoratori più “esperti” rappresentano una risorsa importante per voi e l’azienda in cui vi troverete a lavorare. Potreste imparare molto semplicemente osservando il lavoro svolto da coloro che vi circondando. Dunque mostrate rispetto ai colleghi con più anni di esperienza.
Nelle situazioni di difficile gestione, siate in grado di distinguere fra ingiustizia e difficoltà: queste ultime sono abbastanza frequenti nei primi giorni lavorativi.

Uomo guarda dall'alto piccoli uomini lavorare

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Lavoro: le parole da non usare mai su LinkedIn e nei CV
Colloqui di lavoro: 5 bugie per ottenere il posto
Alcuni consigli per scrivere il curriculum vitae in inglese
Colloquio di lavoro: come rispondere alle domande più frequenti
Lavoro: come creare il curriculum sul portale Eures
Come scrivere un curriculum in 7 mosse. I consigli del Ministero
Curriculum, ecco cosa non scriverci

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Iniziare un nuovo lavoro: 10 errori da non commettere