Inail, concorso straordinario per 200 medici e 100 infermieri

L'Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro ha avviato una procedura straordinaria per il reclutamento di medici e infermieri: domande dall'8 aprile

L’Inail ha avviato una procedura straordinaria per il reclutamento di 200 medici e 100 infermieri, come previsto dall’art. 10 del decreto legge Cura Italia dello scorso 17 marzo.

Il contingente di 200 medici (qui il bando di concorso) è ripartito in sette branche specialistiche:

  • medicina interna, infettivologia, pneumologia (50 posti);
  • chirurgia generale, ortopedia (45);
  • psichiatria (20);
  • medicina legale (38);
  • medicina del lavoro (38);
  • fisiatria (6);
  • igiene, medicina preventiva, medicina del lavoro (3 posti).

Modalità e termine di presentazione delle domande

Le domande saranno accolte partire dalle ore 10 dell’8 aprile. I candidati dovranno compilare e inviare la dichiarazione di disponibilità entro le ore 9,59 del 18 aprile, utilizzando l’applicazione informatica presente sul sito dell’Inail, previa registrazione disponibile a partire dalle ore 14 del 3 aprile.
Nella dichiarazione deve essere indicata la regione per la quale si intende dare la propria disponibilità (è ammessa una sola scelta).
Al termine della compilazione, il sistema restituirà insieme al pdf della domanda una ricevuta di invio, completa di numero identificativo, data e ora di presentazione. Le candidature saranno prese in considerazione dalle strutture centrali e regionali Inail in base all’ordine di ricezione assegnato dalla procedura informatica.

Durata e tipologia di contratto

I rapporti con i medici e gli infermieri saranno regolati con contratti di collaborazione coordinata e continuativa.
La durata del contratto è di sei mesi, eventualmente prorogabili per il perdurare dello stato di emergenza e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2020.

Trattamento economico per i medici

Il compenso orario della prestazione è pari ad euro 50,00 (cinquanta/00) lordi, omnicomprensivo di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, previdenziali e di ogni altro onere eventualmente previsto a carico del medico e dell’Istituto. La prestazione lavorativa non può eccedere n. 30 ore settimanali.

Trattamento economico per gli infermieri

Il compenso orario della prestazione è pari ad euro 26,00 (ventisei/00) lordi, omnicomprensivo di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, previdenziali e di ogni altro onere eventualmente previsto a carico dell’infermiere e dell’Istituto. La prestazione lavorativa non può eccedere n. 30 ore settimanali.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inail, concorso straordinario per 200 medici e 100 infermieri