Imprenditoria femminile: come conciliare famiglia e carriera

L'imprenditoria femminile per avere successo richiede netta separazione tra business e vita familiare, adeguate pause e collaudata routine quotidiana

L’imprenditoria femminile pone alcune questioni ancora oggi irrisolte. Essere una madre non è facile ed essere un’imprenditrice non è esattamente una passeggiata di salute, ma essere sia l’una che l’altra può veramente creare serie difficoltà, sia pratiche che emotive. Tutte le madri in carriera lavorano duramente per far crescere il loro business e, allo stesso tempo, tentano di fare un buon lavoro nell’educazione dei figli. Entrambi i ruoli richiedono molto tempo e molto impegno, ma sono entrambi incredibilmente gratificanti.

Alcune semplici abitudini possono aiutare lo sviluppo dell’imprenditoria femminile e far sì che si riescano a conciliare le numerose responsabilità derivanti sia dalla famiglia che dalla carriera. Innanzitutto è bene sviluppare una routine quotidiana: le aziende, come i bambini, si comportano e progrediscono al meglio quando vi è un modello stabile. La routine favorisce, infatti, la nascita di abitudini e le abitudini fanno risparmiare tempo ed energia mentale. Naturalmente, non tutto ciò che attiene alla propria attività imprenditoriale o familiare può essere ricondotta alla routine, in quanto servono spesso idee nuove e innovative, ma questa è sicuramente un buon punto di partenza.

Le madri in carriera devono necessariamente effettuare una netta separazione tra modalità di lavoro e modalità di casa, trovare un giusto equilibrio tra business e vita familiare, e convincersi che non possono fare tutto da sole. Le imprenditrici non devono avere paura a chiedere aiuto e non pensare per questo di essere delle fallite: come nel lavoro, anche in casa, è sano delegare e spartire i compiti. Se è il caso, può essere utile affidarsi ad una baby sitter che aiuti nella gestione quotidiana dei bambini, ai quali è comunque giusto spiegare in che cosa consiste il proprio lavoro, in modo tale che comprendano l’opportunità di combinare business e famiglia.

L’imprenditoria femminile richiede una buona consapevolezza di sé e delle proprie forze. Dormire abbastanza, prendersi del tempo libero per se stesse, per rilassarsi, ricaricarsi e divertirsi, permette di sentirsi rinnovate ed essere al massimo delle prestazioni in molti settori della loro vita. Questo significa prendersi delle pause sia dal business che dai figli, leggere un libro, praticare uno sport, uscire con le amiche per una sessione di shopping, lasciando che altri si occupino delle piccole incombenze quotidiane.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imprenditoria femminile: come conciliare famiglia e carriera