Ilva, Calenda: ok a tavolo su stabilimento Genova

(Teleborsa) – Ok dal Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, all’apertura di un tavolo di confronto sullo stabilimento Ilva di Genova. La decisione è arrivata al termine dell’incontro ieri, nella sede del MISE, tra lo stesso ministro, il viceministro Teresa Bellanova, il governatore della Liguria, Giovanni Toti ed il sindaco di Genova, Marco Bucci.

Il Ministero ha così accolto la richiesta dei lavoratori dello stabilimento genovese, che da tre giorni occupano la fabbrica, ma la data del tavolo non è stata ancora fissata.

Nel frattempo, ArcelorMittal, fa sapere di essere “pronta a proseguire il dialogo con i Commissari al fine di raggiungere un’approvazione per questa transazione il più rapidamente possibile”. L’azienda – ha spiegato – “continuerà a lavorare in stretto contatto e in modo costruttivo” con l’UE “per spiegare le dinamiche dell’industria dell’acciaio, le basi che sono state all’origine della proposta di acquisizione ed i benefici che ne deriveranno”.

A settembre scorso, ArcelorMittal ha notificato la proposta di acquisizione di Ilva da parte di AM Investco alla Commissione europea, sottoponendo successivamente le proprie soluzioni ed impegni in merito. 

Intanto, la Commissione europea ha deciso di avviare una “indagine approfondita” antitrust sul progetto di acquisizione. Alla luce del regolamento UE sulle concentrazioni, la Commissione teme che l’acquisizione possa ridurre la concorrenza sul mercato dei laminati piani di acciaio al carbonio. 

“L’acciaio è un fattore di produzione essenziale per numerosi prodotti che utilizziamo nella nostra vita quotidiana e le industrie che dipendono dall’acciaio danno lavoro a più di 30 milioni di persone in Europa. Per poter competere sui mercati globali, le industrie europee devono poter acquistare l’acciaio a prezzi competitivi. È per questo motivo che studieremo scrupolosamente l’impatto del progetto di ArcelorMittal di acquistare Ilva sull’effettiva concorrenza sui mercati dell’acciaio”, ha dichiarato Margrethe Vestager, Commissario responsabile per la Concorrenza.

Ilva, Calenda: ok a tavolo su stabilimento Genova
Ilva, Calenda: ok a tavolo su stabilimento Genova