Il segreto per un team vincente? L’empatia. Parola di Google

Un team vincente deve possedere alcune qualità. Vediamo le principali caratteristiche psicologiche ed emotive richieste ai membri di un gruppo di successo

Ogni team vincente ha i suoi metodi e le sue strategie. Google ha voluto indagare le ragioni che fanno operare al meglio alcune squadre e ha lanciato il Progetto Aristotele. La ricerca ha così studiato più di 100 gruppi aziendali per oltre un anno, arrivando alla conclusione che le chiavi del successo sono diverse: obiettivi chiari, comprensione dei singoli progetti all’interno di un contesto più ampio, rispetto reciproco, comunicazione aperta, empatia e sicurezza psicologica. Tutti elementi che rivestono un ruolo di primaria importanza all’interno di qualsiasi team vincente.

La sicurezza psicologica è la capacità dei membri del team d’interfacciarsi tra loro a livello personale e di sentirsi a proprio agio nella richiesta di informazioni e nella proposta di nuove idee. La sicurezza psicologica richiede empatia e comunicazione aperta. Tutti gli elementi del gruppo devono avere la stessa possibilità di esprimere le proprie idee e le proprie opinioni. La ricerca, tra coloro che intendono lavorare in Google, o che già operano per l’azienda, ha dimostrato che nel team vincente, vige una cultura che consente a tutti di parlare per la stessa quantità di tempo senza prevaricazioni né esclusioni.

Al fine di raggiungere un buon grado di intelligenza collettiva, è fondamentale l’interazione. Le domande, all’interno di una squadra efficace, sono sempre le benvenute. I dibattiti non vengono evitati e anche le conversazioni personali, se fatte alla fine degli incontri strettamente lavorativi, sono viste in maniera positiva. Dall’esterno, alcuni comportamenti potrebbero apparire come improduttivi, ma i risultati danno ragione al team vincente. Un clima sereno aiuta tutti a dare il loro meglio anche durante una riunione di lavoro e, grazie alla sicurezza psicologica, la produttività della squadra ha la possibilità di prosperare.

All’interno del team vincente, ci dev’essere un alto grado di sensibilità sociale, ossia un mix di umanità e di empatia. I suoi membri appaiono in grado di valutare rapidamente sia i segnali verbali sia quelli non verbali dei loro compagni di squadra. Inoltre le emozioni non sono affatto bandite o nascoste. Riconoscendosi in un modo quasi familiare, gli elementi del gruppo, tendono a sentirsi maggiormente capiti e sostenuti. Infine, è fondamentale sapere come parlare per farsi ascoltare. Il progetto Aristotele di Google ribadisce in fondo una vecchia verità: occorre collaborare con gli altri per far sì che gli altri siano collaborativi con noi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il segreto per un team vincente? L’empatia. Parola di Google