Giovani e lavoro: dal franchising arrivano tante opportunità

(Teleborsa)In un periodo storico in cui l’incertezza la fa da padrona ormai da anni, sono sempre di più i giovani che decidono di puntare su se stessi per provare a dare una svolta al proprio futuro. Ma non solo. Difficoltà economiche a parte, anche l’idea di misurare le proprie capacità sembrerebbe giocare un ruolo importante ed essere una sfida stimolante da prendere decisamente al volo per le nuove generazioni alle prese con un domani tutto da disegnare.

Sono circa 150mila i giovani che ogni anno si avvicinano al franchising.
La loro aspirazione, non necessariamente dettata dalla difficoltà di trovare un posto fisso o dalla disoccupazione, è quella di aggiungersi ai 51mila franchisee che hanno già aperto un negozio o un centro servizi in franchising e di entrare in un comparto che ha fatturato 23 miliardi di euro nel 2016. Lo rivela un sondaggio del Centro Studi del Salone Franchising Milano (SFM), la fiera nazionale di settore che si terrà dal 12 al 14 ottobre 2017 in Fiera Milano.

Analizzando il dato che riguarda l’età, la fascia tra i 25 ed i 35 anni rappresenta il 32,5% dell’intero “popolo del franchising”, stimato in 500 mila persone. La crescita dei giovani nell’ultimo biennio è ben definita: 29,5% nel 2015, 32,5 % nel 2016.

L’identikit – Il 60% è uomo (ma cresce il dato che riguarda le donne), nel 65% dei casi vieni dal Nord, 22,5% dal Sud e 12,5% dal Centro.

I settori commerciali più interessanti? I giovani premiano il food (31,5%), moda e abbigliamento (30%), articoli per la persona (12,5%). Sono per lo più impiegati (27%), commercianti (15%), lavoratori autonomi (15%), piccoli imprenditori (10%), studenti (10%).

A sorpresa  la motivazione principale che spinge i più giovani verso il franchising è la voglia di auto-imprenditorialità (53%), l’aspirazione a soddisfazioni economiche (49%), la fiducia nella distribuzione moderna (25%). Solo il 6% è mosso dalla difficoltà di trovare un posto fisso o della disoccupazione.
“Non sarà certo il franchising a sconfiggere la disoccupazione giovanile – ha commentato Antonio Fossati, Presidente di RDS Expo (società del Campus Fandango Club) che organizza il Salone Franchising Milano – Però i dati del sondaggio sottolineano una ben definita tendenza giovanile a mettersi in proprio, già nota col fenomeno delle start up, che pone il franchising tra le forme moderne del retail più promettenti. E per incontrare i giovani, la 32° edizione del Salone Franchising Milano ha organizzato, con Fandango Club, il talent show “Re.Start – Smart Up Your Business” aperto a tutti coloro che presenteranno progetti innovativi per il retail”

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giovani e lavoro: dal franchising arrivano tante opportunità