Fondazione CDP e Save the Children insieme per dare un futuro a bambini e adolescenti

(Teleborsa) – Fondazione Cassa Depositi e Prestiti e Save the Children insieme lanciano un progetto a favore di bambini ed adolescenti per stimolare le loro competenze digitali. Il progetto battezzato #youthefuture aspira ad incentivale la loro partecipazione attiva nella società.

L’iniziativa, avviata nell’ambito della partnership tra la Fondazione e l’Organizzazione internazionale, coinvolgerà oltre 3.200 studenti in 83 scuole primarie e secondarie in 12 città italiane: Ancona, Avellino, Chieti, Crotone, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Praia a Mare e Scalea (Cosenza), Roma e Velletri (Roma).
Per la Fondazione Cassa Depositi e Prestiti il progetto rappresenta un primo passo del programma per combattere la povertà educativa e la dispersione scolastica, che affliggono il Paese. Un modo per valorizzare il capitale umano, la risorsa più preziosa del Paese.

Save the Children aspira invece a combattere le profonde disuguaglianze educative che colpiscono ancora troppi bambini e adolescenti nel nostro Paese, soprattutto nelle periferie più svantaggiate delle nostre città, e sono state acuite dalla pandemia. Oggi, un minore su otto (circa 850 mila giovani) non ha un pc o un tablet in casa e circa uno su cinque risiede nelle Regioni del Sud[. Una situazione che in questi mesi ha avuto gravi ripercussioni sulla possibilità di frequentare le lezioni da casa: durante il lockdown più di un ragazzo su dieci non è riuscito a studiare a distanza, mentre uno su cinque ha potuto farlo solo saltuariamente. Uno studente su quattro ha riscontrato problemi di connessione e più di un adolescente su tre tra i 14 e i 17 anni non ha alcuna competenza digitale nell’uso della rete e delle nuove tecnologie.

Il progetto viene annunciato alla vigilia della Giornata Mondiale della Radio, che si celebra il 13 febbraio, proprio perché utilizza questo strumento di comunicazione per coinvolgere i minori in azioni di partecipazione civica digitale, rendendoli così promotori dei propri diritti e migliorando l’accesso e l’uso consapevole delle nuove tecnologie. L’iniziativa comprende laboratori radiofonici focalizzati sui diritti di bambini e ragazzi, lavoro redazionale, realizzazione e conduzione di dirette radio via web e produzione di podcast per coinvolgere i minori e raccontare il mondo con gli occhi dei ragazzi.

#youthefuture coinvolge anche docenti, dirigenti scolastici e genitori al fine di favorire il benessere scolastico degli alunni, rafforzare le loro motivazioni allo studio e ridurre così il rischio di dispersione scolastica, attraverso la realizzazione di laboratori partecipativi e momenti di confronto, percorsi di formazione rivolti a presidi e insegnanti e azioni di sostegno alle famiglie. Il progettoprevede infine un piano di azioni di volontariato d’impresa messo in campo da Fondazione Cassa Depositi e Prestiti per coinvolgere i propri dipendenti in attività di tutoraggio rivolte agli studenti e workshop formativi sui temi della sostenibilità, dell’innovazione e del digitale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fondazione CDP e Save the Children insieme per dare un futuro a bambin...