Fincantieri assume: recruiting day per 1.800 posti di lavoro

Il gigante della cantieristica navale collaborerà con gli enti del territorio per favorire un nuovo schema di formazione del personale

Fincantieri assume. Il gigante della cantieristica navale ha bisogno di 1.800 nuovi dipendenti da impiegare nella filiera della navalmeccanica e, per scovare i migliori talenti e le migliori professionalità in questo settore così particolare, sta organizzando un recruiting day che si terrà a fine novembre.

La notizia è stata diffusa nel corso di una conferenza stampa organizzata all’interno degli spazi che ospitano il Comune di Monfalcone in Barcolana e alla quale hanno preso parte Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, Anna Maria Cisint, sindaco di Monfalcone, e Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri. Nel corso dell’evento stampa, i tre hanno anche descritto un nuovo schema di collaborazione tra istituzioni e azienda, finalizzato alla formazione di professionalità utili a rispondere alle reali necessità delle attività produttive che insistono sul territorio.

Nello specifico, la Regione e gli altri enti locali si impegnano a organizzare corsi di formazione professionale ad hoc, che consentano nel breve e medio periodo di ridurre il gap e armonizzare la domanda e l’offerta di lavoro a livello regionale. Questo nuovo modello di collaborazione, afferma Fedriga, consentirà di ottenere “risultati concreti, che significano posti di lavoro e garanzie di benessere per tante famiglie”.

Uno schema che verrà messo alla prova già nel corso del recruiting day previsto per fine novembre. Come detto, nel corso di questa iniziativa, Fincantieri andrà alla ricerca di 1.800 nuovi dipendenti per la filiera della navalmeccanica, mentre le istituzioni si occuperanno di fornire il supporto necessario alla formazione di queste nuove figure professionali.

Nei giorni successivi il recruiting day, dunque, gli enti locali e regionali vaglieranno le necessità emerse durante la manifestazione e lavoreranno per l’attivazione immediata dei percorsi necessari alla formazione di personale con competenze professionali adeguate. Per Fincantieri sarà così possibile assumere 1.800 nuovi dipendenti già pronti per essere impiegati nei cantieri navali di Monfalcone e nelle altre aziende della filiera regionale.

Lo schema di collaborazione con Fincantieri verrà riproposto anche per le altre realtà produttive del territorio regionale. L’ente friulano, inoltre, si impegna a mettere in atto altre misure che possano favorire lo sviluppo economico territoriale: agirà sulla leva fiscale andando a ridurre o azzerare l’IRAP e introdurrà degli incentivi per la stabilizzazione di personale assunto con contratti a tempo determinato.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fincantieri assume: recruiting day per 1.800 posti di lavoro