Facebook annuncia 200 nuovi posti di lavoro a Dublino

L’azienda, che è partita da un organico di 30 dipendenti nella capitale irlandese, ha intenzione di allargarsi fino ad arrivare a 1500 posti di lavoro

Facebook ha annunciato nei giorni scorsi di essere alla ricerca di 200 nuovi dipendenti da inserire presso la sua sede centrale europea di Dublino entro la fine dell’anno.

L’azienda, che è partita da un organico di 30 dipendenti nella capitale irlandese, ha intenzione di allargarsi fino ad arrivare a 1500 posti di lavoro e conferma così la costante evoluzione e crescita del gigante creato da Mark Zuckerberg.

Richard Bruton, ministro del Lavoro irlandese ha commentato, esprimendo la propria soddisfazione: “L’annuncio di questa significativa espansione di una delle più grandi aziende del web con la creazione di 200 posti di lavoro ad alta qualifica, è un riconoscimento del contesto tecnologico di Dublino e un’ulteriore conferma della nostra città come la capitale di Internet in Europa.”

L’ufficio dublinese del social network aprì per la prima volta nel 2009, dando lavoro inizialmente a 30 persone. Oggi Dublino è il quartier generale del traffico Facebook mondiale al di fuori degli Stati Uniti. I profili ricercati sono soprattutto sviluppatori di software, esperti di comunicazione, direttori delle risorse umane, manager commerciali, responsabili di amministrazione.

Leggi anche: 
Fa ‘Bingo’ di cognome, Facebook non lo lascia iscrivere
Facebook diventerà il più grande cimitero virtuale entro fine secolo
Insultare su Facebook è diffamazione aggravata. Lo dice la Cassazione
Foto, dati e informazioni cancellate da Facebook su semplice richiesta
Truffe su Facebook: ecco come difendersi dai ricatti hard

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Facebook annuncia 200 nuovi posti di lavoro a Dublino