Estate, boom di offerte di lavoro: hostess e barman i più richiesti

Nel mese di maggio sono state pubblicate 4.640 offerte di lavoro legate alle professioni estive, in crescita del +21% rispetto allo stesso mese del 2015

È il turismo il motore della ripresa del lavoro, in particolare quello stagionale, per i mesi estivi. Per questo motivo sono incoraggianti i dati di Infojobs sulle professioni legate alle attività turistiche, che rappresentano un buon barometro per capire l’andamento dell’economia nazionale nel suo complesso.

Nel maggio scorso il portale ha tracciato 4.640 offerte di lavoro legate alle professioni estive, in crescita del 21% rispetto allo stesso mese del 2015. Più di un annuncio di lavoro su dieci riguarda proprio i lavori del periodo delle vacanze.

I PROFILI PIU’ RICHIESTI – Analizzando i profili, i dati InfoJobs mostrano come tra i lavori estivi più richiesti ci siano i promoter-hostess-steward, che, nonostante un calo del 20,1% rispetto al mese di maggio dello scorso anno, costituiscono il 17% del totale. Seguono i baristi-camerieri, in crescita del +9,9% rispetto al 2015 con una quota dell’8,3% delle offerte del settore. La classifica vede poi due professioni in netta crescita rispetto al 2015: il cuoco (+23,7%) e il consulente-agente di viaggio-tour operator (+13,8%), che rappresentano rispettivamente l’8,2% e l’1,4% degli annunci.

PIU’ OFFERTE IN LOMBARDIA – Nonostante non sia associata nel sentore comune alla vocazione turistica, la Lombardia svetta per maggior numero di offerte di lavoro estivo (più di 1.200), seguita da Emilia Romagna e Lazio (entrambe con più di 600 offerte). Il confronto tra maggio 2016 e lo stesso mese del 2015 evidenzia invece come gli annunci siano più che raddoppiati in Liguria (+170%), Puglia (+165%) e Sicilia (+118%).

RICHIESTA ISTRUZIONE MEDIO-ALTA – Il livello di istruzione richiesto risulta essere medio-alto: circa la metà degli annunci, infatti, sono dedicati a candidati in possesso della laurea breve (+40% rispetto a maggio 2015), mentre poco meno di 2.000 sono rivolti ai diplomati (+18% rispetto allo scorso anno). In aumento del 5% anche le richieste di lauree specialistiche.

IL CONTRATTO? UNO STAGE – Il tipo di contratto maggiormente richiesto risulta essere quello di stage, in linea con le caratteristiche e i requisiti di lavori stagionali: nello scorso mese di maggio questa tipologia di annunci ha rappresentato più della metà del totale delle offerte, in aumento del +41% rispetto allo stesso mese del 2015. In lieve aumento (+3%) risultano però anche i contratti a tempo determinato, mentre sono in decisa diminuzione i contratti a partita iva (-45%). Se per le offerte di stage non viene richiesta una particolare esperienza, per le altre formule contrattuali si è registrata una significativa crescita degli annunci rivolti a candidati con almeno 4 anni di collaborazione alle spalle (+33%) e con oltre 5 anni (+17%) rispetto a maggio 2015.

Leggi anche:
Estate, come difendersi dai ladri in 10 mosse
Lavoro last minute per l’estate: le migliori offerte
LinkedIn studia il mercato del lavoro: a Milano i professionisti di tecnologia e finanza
5 mosse giuste per avere un profilo LinkedIn efficace

Estate, boom di offerte di lavoro: hostess e barman i più richie...