Ecco perché dovresti imparare a dire dei no quando sei a lavoro

Quando ci si trova al lavoro bisogna saper dire no. Ecco otto cose da dire e fare in ufficio mentre si svolgono le mansioni

Quando si lavora si deve imparare a dire no. Si tratta di una vera e propria arte, ma soprattutto di un modo che permette di sopravvivere nel mondo del lavoro…e non solo.
Ci sono otto cose che è bene sapere, da cui si possono trarre delle vere e proprie regole di comportamento. Bisogna saper essere spietati. Il miglior modo per evitare eccessivi carichi di impegni e per non fare tante cose malamente, meglio selezionare. Ci si deve occupare di ciò che è assolutamente essenziale. Se si lavora in squadra, è utile delegare agli altri o comunque lasciar fare qualcosa anche a loro.

Un’altra situazione a cui dire no, ovvero una cosa da non fare con leggerezza è aderire ad una rete. Non fare networking non vuol dire necessariamente perdere delle opportunità, ma significa evitare di dover lavorare con chi non si conosce. Essere in una squadra con persone con cui non c’è affiatamento e di cui non si conoscono le capacità può essere controproducente. L’e-mail è per molti una passione, un mezzo utile per condividere informazioni rapidamente. É opportuno replicare se si è chiesto qualcosa o se vi è la necessità, altrimenti evitare di scrivere un’e-mail permette di ridurre scambi che porterebbero più persone a perdere tempo.

Dare un aiuto al mondo, quando si lavora, potrebbe non essere l’idea migliore. Saper dire no alla filantropia consente di evitare di spendere risorse in termini di denaro e di tempo. Si perderebbe un sacco di tempo con eventi poco utili.
Un secco no al non essere autentici. Essere se stessi aiuta nei rapporti con gli altri, anche e soprattutto sul lavoro.
Non bisogna sempre dire di si a qualsiasi progetto, soprattutto se non vi è un obbligo a lavorarci. Vivere, è questa la parola chiave da tenere sempre presente in qualsiasi momento ed in ogni contesto.

Il troppo storpia dice qualcuno. Ci sono persone che si trasformano letteralmente nella loro scrivania. Dire no al lavoro 25 ore su 24. Lo stress causa seri problemi di salute e rovina le relazioni interpersonali in ufficio e, ammesso che resti tempo, nella vita privata.
Il no va bene come risposta anche quando qualcuno dice che basta dormire tre o quattro ore per notte. A lungo andare sarà difficile riuscire a concentrarsi. Per essere veramente produttivi bisogna riposarsi ogni giorno e dormire il giusto.

Ecco perché dovresti imparare a dire dei no quando sei a lavoro
Ecco perché dovresti imparare a dire dei no quando sei a lavoro