Congedo Covid per figli in quarantena: le istruzioni Inps

Il congedo può essere fruito per periodi dal 9 settembre al 31 dicembre 2020.

Con la Circolare n. 116 del 2 ottobre, l’Inps fornisce le istruzioni per la fruizione del congedo indennizzato che spetta ai dipendenti con figli fino a 14 anni messi in quarantena scolastica. Congedo da utilizzare in tutto o in parte in corrispondenza del periodo di quarantena (ricompreso tra il 9 settembre e il 31 dicembre 2020.), e di cui è possibile fruire solo nei casi in cui ma non negli stessi giorni.

Destinatari e requisiti

  • rapporto di lavoro dipendente in essere,
  • impossibilità di volgere il lavoro in modalità agile,
  • figlio minore di anni 14,
  • convivenza e stessa residenza durante tutto il periodo di fruizione del congedo,
  • quarantena disposta dalla ASL a seguito di contatto nel plesso scolastico.

Durata
Il congedo, come accennato, può essere fruito per periodi dal 9 settembre al 31 dicembre 2020. La durata massima coincide con il periodo di quarantena. Può essere richiesto per tutto il periodo di quarantena o in parte, con il diritto per entrambi i genitori conviventi di alternarsi nella fruizione.

Domanda
La domanda va presentata in modalità telematica tramite portale web dal sito www.inps.it, al Contact center integrato o tramite i Patronati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Congedo Covid per figli in quarantena: le istruzioni Inps