Concorso scuola per 32mila posti: c’è tempo fino al 10 agosto

I posti a bando per la procedura concorsuale straordinaria sono 32mila, compreso il sostegno

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le modifiche e integrazioni al decreto che regola la procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno.
I posti a bando per la procedura concorsuale straordinaria sono 32mila.

Concorso scuola, domande fino al 10 agosto

I candidati possono presentare istanza di partecipazione al concorso a partire dalle ore 9,00 dell’11 luglio 2020 fino alle ore 23,59 del 10 agosto 2020. Qualora le condizioni generali epidemiologiche lo suggeriscano, lo svolgimento della prova scritta potrà avvenire in una regione diversa rispetto a quella corrispondente al posto per il quale il candidato ha presentato la propria domanda.

Concorso scuola, la prova scritta

La prova scritta, da superare con il punteggio minimo di sette decimi o equivalente e da svolgere con il sistema informatizzato, è distinta per classe di concorso e tipologia di posto. La durata è pari a 150 minuti.
Invece delle crocette di cui si era parlato all’inizio, ci saranno cinque domande aperte. Oltre a queste ci sarà anche una sezione dedicata all’inglese in cui i candidati dovranno analizzare un testo classificato come difficoltà B2.
A ciascuno dei cinque quesiti è attribuito un punteggio massimo di 15 punti mentre per il quesito di inglese i punti assegnati saranno 5. Il punteggio minimo da raggiungere sarà di 56/80. Si potranno fare fino a un massimo di tre domande di iscrizione: una per una classe di concorso posto comune, una per il sostegno di primo grado e una per il sostegno di secondo grado.
Ai vincitori della procedura concorsuale straordinaria immessi in ruolo nell’anno scolastico 2021/2022 che rientrano nella quota dei posti destinati alla procedura per l’anno scolastico 2020/2021 è riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dal 1 settembre 2020.

Concorso scuola 2020: chi può partecipare

Così come si legge sulla GU n. 53, i requisiti di accesso al concorso straordinario per l’immissione in ruolo sono molteplici. Chi vuole partecipare al concorso per i posti comuni dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti (requisito congiunto):

  • tre annualità di servizio (anche non continuative) tra l’anno scolastico 2008/2009 e l’anno scolastico 2018/2019;
  • almeno una annualità per la classe di concorso alla quale si intende partecipare;
  • possesso di titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

Chi vuole partecipare ai posti per insegnante di sostegno, oltre ai requisiti appena citati, deve possedere anche la specializzazione per il sostegno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concorso scuola per 32mila posti: c’è tempo fino al 10 agosto