Concorso per 2.800 assunzioni al Sud: date e sedi d’esame

L’unica prova scritta digitale per 8.582 candidati si svolgerà dal 9 all’11 giugno in due sessioni giornaliere nelle cinque sedi decentrate

Il ministero della Funzione Pubblica ha comunicato le date dell’unica prova scritta digitale del concorso per 2.800 assunzioni al Sud che si svolgerà dal 9 all’11 giugno.

Si tratta della prima sperimentazione selezioni fast track senza carta e penna nella Pubblica amministrazione, che si concluderà nell’arco di 100 giorni, dalla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale alle graduatorie finali per le assunzioni previste entro agosto 2021.

Concorso per 2.800 assunzioni al Sud, date e sedi

L’unica prova scritta digitale per 8.582 candidati (selezionati tra gli 81.150 che hanno presentato domanda sulla base dei titoli e delle esperienze lavorative pregresse) si svolgerà dal 9 all’11 giugno in due sessioni giornaliere nelle cinque sedi decentrate individuate in Calabria, Campania, Lazio, Puglia e Sicilia.

In questi giorni è in corso il controllo dei titoli di studio e dell’esperienza professionale dichiarati dagli 8.582 candidati, di cui 182 ex aequo, per formare l’elenco definitivo da ammettere alla prova scritta.

Concorso per 2800 assunzioni al Sud, il bando

Il bando per l’assunzione di 2800 tecnici promosso dal ministro per il Sud, ministero dell’Economia e Dipartimento della funzione pubblica è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Concorsi n. 27 del 6 aprile 2021. Lobiettivo è potenziare le strutture degli enti locali dai Comuni alle Regioni nel Mezzogiorno con figure di formazione specialistica medio-alta, finalizzata  soprattutto a realizzare i progetti del Recovery plan.

I 2.800 tecnici qualificati, che saranno assunti con contratti della durata massima di 36 mesi, avranno il compito di irrobustire la capacità amministrativa in diversi enti di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, con particolare riguardo alla gestione dei progetti europei.

Si tratta del “Concorso pubblico per il reclutamento a tempo determinato di duemilaottocento unità di personale non dirigenziale di Area III – F1 o categorie equiparate nelle amministrazioni pubbliche con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027, nelle autorità di gestione, negli organismi intermedi e nei soggetti beneficiari delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia”.

Concorso 2.800 assunzioni al Sud, i profili richiesti

I profili richiesti sono i seguenti:

  • Ingegneria: 1412 funzionari esperti tecnici (Codice FT/COE) con competenza in materia di supporto e progettazione tecnica, esecuzione di opere e interventi pubblici e gestione dei procedimenti:
  • Gestione rendicontazione e controllo : 918 Funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE) con competenza in materia di supporto alla programmazione e pianificazione degli interventi, nonché alla gestione, al monitoraggio e al controllo degli stessi ivi compreso il supporto ai processi di rendicontazione;
  • Innovazione sociale : 177 Funzionari esperti in progettazione e animazione territoriale (Codice FP/COE) con competenza in ambito di supporto alla progettazione e gestione di percorsi di animazione e innovazione sociale fondati sulla raccolta dei fabbisogni del territorio e la definizione e attuazione di progetti/servizi per la cittadinanza;
  • Amministrazione e area giuridica: 169 esperti amministrativo giuridici (Codice FA/COE) con competenza in ambito di supporto alla stesura ed espletamento delle procedure di gara ovvero degli avvisi pubblici nonché della successiva fase di stipula, esecuzione, attuazione, gestione, verifica e controllo degli accordi negoziali;
  • Process data analysis : 124 esperti analisti informatici (Codice FI/COE) con competenza in materia di analisi dei sistemi esistenti e definizione di elementi di progettazione di dati logici per i sistemi richiesti dai fabbisogni di digitalizzazione delle amministrazioni. Identificazione e progettazione di chiavi per i dati e definizione di cataloghi di dati. Definizione e realizzazione delle condizioni di interoperabilità per l’acquisizione e scambio di dati.

Concorso 2.800 assunzioni al Sud, i requisiti

Sono accettate tutte le lauree, e andranno poi documentati ulteriori titoli accademici o professionali specialistici. Sono richiesti inoltre i consueti requisiti generali minimi per tutti i concorsi per la Pubblica amministrazione:

  • cittadinanza italiana o dei paesi UE o essere in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo o status di rifugiato
    maggiore età;
  • godimento dei diritti politici;
  • non avere riportato condanne penali.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concorso per 2.800 assunzioni al Sud: date e sedi d’esame