Concorso docenti e specializzazione sostegno: prove suppletive a maggio

(Teleborsa) – Al MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) hanno preso atto dell’impossibilità di far coincidere le date delle due selezioni: i test per l’accesso all’insegnamento agli alunni disabili si svolgeranno il 25 e 26 maggio. Nello stesso mese un’altra tornata di suppletive per il concorso docenti 2016, ma in altri giorni. Ha vinto il sindacato Anief che, dopo aver preso visione della concomitanza delle prove, aveva subito chiesto lo spostamento delle date. In quel modo, infatti, diversi candidati avrebbero dovuto rinunciare a una delle due possibilità. Nel decreto, il MIUR ha anche ampliato di alcune decine di posti il numero di candidati che verranno ammessi, portandoli a circa 9.700 unità.

“Non ci voleva chissà quale abilità organizzativa per non far coincidere le due sessioni selettive”, spiega  Marcello Pacifico, Presidente Anief che continua dicendo “Ci lascia un po’ perplessi il fatto che gli ultimi docenti che svolgeranno le prove suppletive il 22 maggio avranno solo due o tre giorni di tempo per preparare l’accesso al TFA (Tirocinio Formativo Attivo) sostegno. Sarebbe stato meglio- continua Pacifico-  concedere loro una settimana o dieci giorni in più. Detto questo, è chiaro che siamo soddisfatti per il risultato raggiunto, con l’Anief che porterà ben oltre 2mila candidati alle selezioni ulteriori dell’ultimo concorso a cattedra, dopo che il Ministero dell’Istruzione aveva detto loro che non potevano”.

Concorso docenti e specializzazione sostegno: prove suppletive a maggio
Concorso docenti e specializzazione sostegno: prove suppletive a ...