Concorso docenti 2016: bandi, prove e requisiti

Ecco il nuovo concorso per docenti 2016. La prova scritta si terrà a Marzo e la prova orale a Giugno. Tanti consigli utili per superarlo

Il momento tanto atteso e desiderato è arrivato,lo fa sapere il sottosegretario Faraone nella sua bacheca di Facebook. Una notizia tanto attesa da tutti gli aspiranti docenti. Sono infatti più di 63.000 i futuri docenti impegnati nella prova scritta ed orale.
Le prime date trapelate ufficialmente sono fissate per il primo febbraio, in concomitanza con la pubblicazione del bando. Il concorso docenti entra subito nel vivo già da fine marzo. In tale data si svolgerà la prima prova scritta. Per l’orale si attenderà il mese di Giugno.

Per superare le due prove occorrerà studio e dedizione. Il concorso prevede il test d’esame a risposta aperta. Studiare bene le lingue perché delle otto domande, due saranno inerenti alle lingue. Se conoscete le lingue avrete punti in più. Ci sarà un accesso privilegiato per chi ha una certificazione internazionale rispetto a coloro che, invece, si affideranno alle proprie reminiscenze scolastiche.
Altro titolo importante sarà il dottorato di ricerca. Se siete dei maestri di musica dovrete cimentarvi nel suonare un piano. Mentre se siete maestri d’arte dovrete sviluppare un progetto.
Ricordate che per la scuola dell’infanzia è richiesto il livello B2 di inglese.

Abbiamo detto che ci sarà una prova scritta e una prova orale. La prova scritta durerà 150 minuti. Con questa prova verranno accreditati 40 punti sui 100 previsti per entrambe le due prove. Per l’orale, invece, si parla di 45 minuti.
I primi 35 minuti saranno dedicati alle prove simulate mentre i restanti 10 minuti saranno incentrati sulla lingua straniera scelta dall’aspirante insegnante.
Ricordate che solo un docente su tre passerà l’esame.

Non si prevede quindi una fase di preselezione. Tutti avranno la possibilità di provare a superare l’esame. Si darà sicuramente risalto alla qualità e al merito. Anche i professionisti e soggetti abilitati possono partecipare al concorso docenti 2016. A settembre inizierà una scuola innovativa e basata sull’uso del computer.
Queste sono le grandi novità che attenderanno migliaia di futuri aspiranti insegnanti.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Scuola, si sblocca il concorso per 200mila prof: le novità
Come prepararsi per il concorso scuola 2016

Concorso docenti 2016: bandi, prove e requisiti