Concorso Comune di Roma, più di 1.500 i posti: info su bando, requisiti e prove d’esame

Nuovo concorso in arrivo per l'assunzione di 1.512 nuove figure presso il Comune di Roma: i dettagli

Un nuovo concorso verrà bandito in primavera per l’assunzione di oltre 1.500 figure presso il Comune di Roma. Si tratta di un intervento che fa parte del piano assunzionale 2020-2022, fortemente voluto da Virginia Raggi e la sua giunta che, ad un anno dal voto per le comunali (previste per il 2021), punta al rinnovo generazionale dell’Amministrazione della Capitale.

Concorso Comune di Roma: posti a concorso e prove d’esame

I posti a concorso sono precisamente 1.512, 42 dirigenti e 1.470 tra funzionari e istruttori, che si vanno ad aggiungere alle 1.100 nuove assunzioni in programma entro la fine dell’anno e che, come ha annunciato la stessa Raggi, verranno così suddivise:

  • 500 istruttori di polizia locale;
  • 250 istruttori amministrativi;
  • 200 istruttori tecnici costruzioni, ambiente e territorio;
  • 140 funzionari assistenti sociali;
  • 100 funzionari amministrativi;
  • 100 istruttori dei servizi informativi e telematici;
  • 80 funzionari dei servizi tecnici (D1) per potenziare la programmazione e la progettazione delle opere pubbliche, di riqualificazione urbana e ambientale;
  • 80 funzionari dei servizi educativi;
  • 20 funzionari avvocati.

Il bando, stando a quanto emerso nelle ultime ore, dovrebbe essere pubblicato questa primavera. All’interno dell’avviso di selezione verranno specificati i requisiti per la partecipazione, nonché i tempi e le modalità di svolgimento del concorso stesso. L’intenzione, comunque, è quella di avviare i test di selezione e ultimare le prove d’esame a partire (e non oltre) il 2021. La prima prova è prevista entro il prossimo autunno.

Nuove assunzioni presso il Comune di Roma, i requisiti per candidarsi

Per ogni figura ricercata è molto probabile che verrà pubblicato un bando ad hoc dove, come accennato sopra, verranno specificati i requisiti richiesti per partecipare nonché le modalità per candidarsi e prendere parte alla selezione. Novità interessanti, però, sono state preannunciate dalla sindaca di Roma in merito alla selezione degli istruttori di polizia locale. Chi aspira a far parte della polizia municipale romana, infatti, sarà chiamato a superare anche delle prove fisiche ad hoc.

Non è escluso, inoltre, che il Comune di Roma decida di indire un altro concorso per reclutare nuovo personale tra i vigili del fuoco, cui organico va migliorato seconda la Raggi. Roma, ha specificato quest’ultima, ha 4 vigili del fuoco attivi ogni ogni chilometro quadrato, ovvero un numero insufficiente e inadatto per andare incontro alle esigenze della Capitale.

Roma, nuove assunzioni grazie a Quota 100

La necessità di far fronte all’assunzione di nuovo personale si è venuta a creare a seguito delle numerose uscite che si sono registrate e si registreranno tra i dipendenti comunali romani. La maggior parte dei nuovi ingressi, infatti, sarà autofinanziata grazie ai pensionamenti programmati e alle uscite anticipate dal lavoro con Quota 100.

Negli ultimi 4 anni sono andati in pensione 2mila persone e nel 2021 sono in programma altre 1.400 uscite, il che – come è stato spiegato – non creerebbe nessun buco nel bilancio e basterebbe per mantenere invariata la spesa destinata al personale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concorso Comune di Roma, più di 1.500 i posti: info su bando, requisi...