Concorso Carabinieri 2020, domande bando per 3.581 allievi in scadenza

Gli aspiranti carabinieri avranno tempo fino a giovedì 26 marzo per registrarsi al portale concorsi dell'Arma e inoltrare la propria candidatura

Il Decreto 17 marzo 2020 ha momentaneamente sospeso le prove di selezione dei concorsi pubblici fino al 16 maggio, salvo ulteriori proroghe.
Continua invece la procedura di ammissione al concorso Carabinieri 2020: è imminente la data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso per l’arruolamento di 3.581 allievi carabinieri, in attesa di nuove indicazioni sulle tempistiche dei test.

Concorsi Carabinieri, domanda in scadenza

Tutti gli aspiranti carabinieri avranno tempo fino a giovedì 26 marzo per registrarsi al portale concorsi dell’Arma dei Carabinieri ed inoltrare la propria candidatura. A partire dal 27 marzo sul sito istituzionale dell’Arma verrà reso noto l’ordine di convocazione, la sede, la data e l’ora di svolgimento della prova.
I candidati che riusciranno a classificarsi nelle posizioni utili in graduatoria saranno avviati al corso di formazione della durata di sei mesi, in qualità di allievo carabiniere mentre al termine del corso, si conseguirà la nomina a carabiniere e i vincitori del concorso saranno destinati in una delle sedi presenti su tutto il territorio nazionale.

Concorso Carabinieri, 3.581 posti a disposizione

La selezione per 3.581 allievi in ferma quadriennale nel ruolo di appuntati e carabinieri è aperta a tutti i cittadini italiani. I posti a disposizione sono:

  • 2.449 riservati ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio;
  • 1.100 per i civili che non abbiano superato il 26° anno d’età, limite elevato a 28 anni con servizio militare;
  • 32 riservati ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Concorsi Carabinieri, requisiti per partecipare

Seguendo le indicazioni del bando di concorso, possono partecipare tutti i cittadini italiani in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado e che non abbiano superato il compimento del 26esimo anno di età anagrafica.
Inoltre, dovranno godere dei diritti civili e politici, non devono essere stati destituiti o dispensati dai pubblici uffici e non devono essere stati sottoposti a misure di prevenzione ne avere precedenti penali.
Per i militari in servizio, invece, il limite d’età è elevato ai 28 anni non compiuti e per partecipare al concorso dovranno essere in possesso di almeno la licenza media.

Concorso Carabinieri 2020, come fare domanda

L’istanza di partecipazione, i titoli acquisiti e i documenti da allegare devono essere trasmessi entro il 26 marzo mediante la piattaforma telematica raggiungibile del sito dell’Arma. Per presentarla occorre essere in possesso di:

  • credenziali SPID con livello di sicurezza 2;
  • idoneo lettore di smart card per la Carta Nazionale dei Servizi.

Concorso Carabinieri, le selezioni

L’iter di selezione prevede una prima prova pre-selettiva da somministrare ai candidati che non hanno ricevuto nessuna comunicazione di esclusione dal concorso. Si tratta di un test a risposta multipla su argomenti di cultura generale
Tutti i candidati che avranno superato il test di pre-selezione saranno sottoposti alle prove di efficienza fisica e ai successivi accertamenti psico-fisici e attitudinali. Il bando, inoltre, specifica che la prima prova pre-selettiva si terrà presso il Centro nazionale di selezione e reclutamento dell’Arma dei Carabinieri di Roma.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concorso Carabinieri 2020, domande bando per 3.581 allievi in sca...