Come lavorare da casa guadagnando

Tutto quello che c'è da sapere sull'home working, evitando (spiacevoli) sorprese

Complice la crisi economica e occupazionale, oggi è sempre più difficile trovare un lavoro sicuro e remunerativo. Fenomeni come il coworking, la condivisione di spazi lavorativi per risparmiare sui costi fissi, sono sempre più comuni anche nel nostro Paese. Meglio ancora è però se lavori in casa comodamente.

Facciamo sin da ora una precisazione. Dimenticatevi subito i soldi facili. Per dar vita infatti ad una nuova attività sono necessarie una buona dose di pazienza, preparazione e perseveranza. Il telelavoro è oggi ancora praticato ma esiste ancora purtroppo la possibilità di restare delusi o addirittura in alcuni casi truffati. Vediamo perciò come l’home working possa aprire le porte al successo.

E’ bene sempre pianificare con intelligenza la propria attività. Dobbiamo sapere cosa e come fare e a chi dobbiamo rivolgerci. Dedicarsi a un interesse, a un lavoro che ci piace ci farà sentire meno pressioni e guadagnare sarà così anche un piacere. Consigliamo inoltre un business plan che contenga una descrizione dettagliata del prodotto che si intende trattare, analizzi il mercato e i competitors e i fattori che portano la nostra idea a essere vincente sul mercato. Possiamo ad esempio puntare sul prezzo, sulla qualità, sulla velocità del servizio offerto a seconda del nostro progetto.

Uno degli ostacoli da affrontare è indubbiamente quello fiscale. E’ bene tener presente che esistono nel nostro Paese varie agevolazioni per giovani imprenditori come il regime dei contribuenti minimi e che non è necessario dotarsi di partita Iva se non si superano i 5000 euro annuali di reddito.

Aprire un blog oggi è senza dubbio la strada più difficile ma più remunerativa. Occorre avere già un certo numero di proseliti perché si guadagna attraverso la pubblicità diretta o derivante dai più noti circuiti.
L’altra strada è quella dei negozi online attraverso le piattaforme e-commerce. Tuttavia è bene sempre avere almeno un minimo di esperienza prima di avventurarsi.

Altre strade per guadagnare? Fare ripetizioni su Skype, diventare Youtubers o vendere corsi online. Per i più abili si può guadagnare con i social network, conciliando le esigenze comunicative a quelle di budget delle aziende. Provare per credere!

Immagine: Depositphotos

Leggi anche:
Lavorare da casa, le migliori idee imprenditoriali
Come essere produttivi quando si lavora da casa
Lavoro: mettersi in proprio superando il terrore di non farcela
Lavoro: 5 domande da farsi prima di mettersi in proprio
Come avviare un e-Commerce: regole, costi e burocrazia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come lavorare da casa guadagnando