Come impedire agli studenti di copiare: spegnere internet

Per impedire di copiare agli studenti si possono utilizzare diversi metodi, ma in Iraq hanno battuto ogni record: hanno deciso di spegnere Internet

Impedire di copiare agli studenti è uno degli obiettivi di tutti gli insegnanti, soprattutto se si tratta di esami importanti. Oggi, infatti, sono stati messi a punto diversi metodi per avere risposte o soluzioni dei problemi e dei quesiti di un test o di una verifica. Si tratta di soluzioni sempre più tecnologiche che permettono di risolvere in tempo reale i quesiti che vengono presentati. Naturalmente la prima cosa da fare è il divieto di utilizzare smartphone durante una prova d’esame, ma questo è soltanto il primo step. Le possibilità di copiare per gli studenti sono davvero tante e i metodi sempre più originali.

Teoricamente, infatti, ci possono essere i casi di studenti che possono nascondere auricolari Bluetooth coprendosi con i capelli, oppure possono mascherare cellulari in diversi modi. Attualmente impedire comunicazioni wi-fi o tramite la rete cellulare non è possibile per legge. In Iraq, recentemente hanno aggirato questo ostacolo prendendo una decisione più radicale ed estrema: hanno deciso addirittura di spegnere l’intera rete Internet negli orari in cui erano previsti degli esami. Potrà sembrare assurdo, ma è successo proprio così.

La conferma è arrivata quando tecnici specializzati hanno analizzato i dati di una serie di blackout di traffico. Queste interruzioni di linea avvenivano sempre alla stessa ora e avevano la durata di tre ore precise. Dopo analisi e verifiche del caso si è giunti ad una risposta grazie anche ad una mail di un fornitore d’accesso a Internet. La mail confermava quanto ipotizzato, cioè che tutti i circuiti di accesso al web sarebbero stati disattivati dalle 5 alle 8 del mattino in tutte le regioni dell’Iraq. Una scelta decisamente estrema e originale che ha coinvolto un’intera nazione che per tre ore si è letteralmente bloccata dal punto di vista digitale.

Per The Register gli esami che hanno portato a questa decisione sono quelli che riguardano il sesto anno delle scuole irachene. Per gli studenti che non ottenessero dei voti alti non ci sarebbe la possibilità di proseguire con la scuola: questo pregiudicherebbe non poco la loro carriera professionale futura. Soltanto ottenendo dei risultati molto positivi gli studenti possono proseguire il loro percorso scolastico. Quindi, in sintesi, gli studenti cercano di copiare per poter continuare a studiare: un concetto decisamente in controtendenza rispetto a quanto si possa credere, soprattutto se si pensa agli studenti italiani.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come impedire agli studenti di copiare: spegnere internet