Come guadagnare e lavorare con Facebook?

Guadagnare con Facebook e lavorare con il social network più diffuso al mondo

Come guadagnare e lavorare con Facebook, il social network più diffuso al mondo, è una delle domande più frequente sui motori di ricerca. L’idea di far fruttare economicamente le proprie capacità comunicative su Facebook è una possibilità molto attraente per chi vuole arrotondare, fondamentale per chi ha una PMI.

Guadagnarsi lo stipendio con Facebook

Il social network di Mark Zuckerberg non è solo un luogo in cui incontrarsi, esprimere opinioni e postare foto: Facebook sta diventando sempre più un business, non solo per soci e proprietari ma anche per i fruitori, cioè noi.

Le possibilità di guadagno con Facebook sono di diverso tipo, sia per quanto riguarda gli introiti che per quanto riguarda la professione o l’attività che si svolge quotidianamente. Innanzitutto facciamo una distinzione: guadagnare direttamente con Facebook e indirettamente grazie alla gestione dei social.

Patiamo proprio da questa possibilità: è il caso dei Social Media Manager, nuove figure professionali sempre più indispensabili per enti e aziende. “Se non sei su Facebook non sei nessuno” ci sentiamo ripetere: non è una frase banale, ma una pura verità. I smm lavorano gestendo profili e pagine Facebook, aziendali ma anche personali, stilando un programma editoriale e cercando contenuti e immagini da postare per i clienti.

Quanto si guadagna? Non si può identificare uno stipendio medio, ma diamo comunque un’idea indicativa: la tariffa oraria per i professionisti più esigenti si aggira attorno ai 30-40 € all’ora e chiaramente, in base al programma editoriale e al numero di post commissionati, il guadagno aumenta. Talvolta si predilige un sistema forfettario di valutazione del proprio lavoro: l’importo mensile si valuta tra i 200 e gli 800 € come range medio.

Guadagnare su Facebook con post e vendite

Guadagnare direttamente con questo social network significa essenzialmente due cose: avere un’attività commerciale, con sede fisica o e-commerce, oppure monetizzare per ogni click sui propri post.

Per chi ha una PMI è essenziale utilizzare Facebook per sponsorizzare e vendere i propri prodotti: con le Ads (inserzioni pubblicitarie) sempre più comuni, si crea automaticamente un profilo business, si inserisce un metodo di pagamento ed è possibile sponsorizzare, anche con 2-3 €, i propri articoli o qualunque cosa si voglia vendere, decidendo un target di riferimento e la durata della sponsorizzazione. Per le pagine Facebook c’è anche la possibilità di usare una vera e propria “vetrina”, dove inserire immagine, informazioni e prezzo dei prodotti.

Infine, ecco un modo per guadagnare con Facebook attraverso i propri post, o meglio, grazie ai click dei vostri fan o amici: è possibile iscriversi a servizi di “pay per click” attraverso i quali si riceve un piccolo guadagno, dai 3 ai 20 cent, per ogni click effettuato da chi vi segue. È essenziale in questo casi avere uno zoccolo duro e consistente di fan e proporre contenuti qualitativamente alti e interessanti.

Come guadagnare e lavorare con Facebook?
Come guadagnare e lavorare con Facebook?