Come funziona l’app Facebook Jobs per trovare nuove offerte di lavoro

Cercare lavoro tramite Facebook? Oggi è possibile grazie alla nuova applicazione Jobs: immediata e veloce. Ecco come funziona

È sbarcato anche in Italia Facebook Jobs, nuovissima sezione dedicata a chi cerca e a chi offre lavoro. L’applicazione è arrivata in Europa dopo un periodo di test, per saggiarne potenzialità e gradimento, in Stati Uniti e Canada, dove ha ottenuto un buon successo. Probabilmente anche grazie all’interfaccia grafica che ne rende semplice e intuitivo l’utilizzo.

Basta andare su Facebook ed essere collegati con il proprio account per procedere con la candidatura. Vi è un’apposita casella di ricerca nella quale inserire la tipologia di lavoro per cui si è maggiormente predisposti. Importante sapere che si può cambiare la città di riferimento e variare il campo d’azione. Inoltre si può anche selezionare il settore, scegliendo in base alle offerte in corso che sono disponibili. Ma anche selezionare le proprie preferenze anche in merito al tipo di lavoro: tempo pieno, part time, tirocinio, volontariato e tempo determinato.

Trovata un’offerta allettante, o compatibile con le nostre esigenze, si può cliccare e procedere direttamente con la candidatura sulla pagina dell’azienda nella sezione lavoro. Lì si possono trovare informazioni più puntuali circa le mansioni, le caratteristiche del candidato ideale e altro. Inoltre la candidatura sarà di facile compilazione grazie alle informazioni già registrate dal profilo. Le aziende, poi, vengono direttamente contattate tramite Messenger.

Altra cosa da sapere è che per chi cerca lavoro la funzione è totalmente gratuita. Chi invece sta facendo una ricerca per trovare figure professionali può decidere, ad esempio di sponsorizzarla.

Una gestione più semplice della ricerca e dell’offerta di lavoro, che potrebbe in futuro  avere anche dei lati negativi. Come quello di togliere un po’ di privacy sui social al dipendente, ma è ancora tutto da sperimentare ed è troppo presto per trarre le conclusioni.

Quello che ci si chiede è se l’azienda californiana con sede a Menlo Park prenderà il posto di LinkedIn? La differenza sostanziale tra le due realtà sta nel fatto che il primo non è un social specifico per il mondo del lavoro, mentre il secondo è una piattaforma interamente dedicata al business con la possibilità di avere un curriculum aggiornato e di fare promozione personale. 

Per ora, però,  la partita è appena iniziata e i possibili sviluppi sono molteplici. 

Come funziona l’app Facebook Jobs per trovare nuove offerte di&n...