Come affrontare un colloquio in inglese

Ecco alcuni consigli su come affrontare al meglio un colloquio in lingua inglese

Per fare una buona impressione durante un colloquio di lavoro, non conta soltanto ciò che è scritto nel vostro curriculum. Infatti, occorre mostrarsi come una persona dinamica, intraprendente e, soprattutto, adatta al posto di lavoro per cui ci si sta proponendo. Queste caratteristiche devono trasparire ancor di più se si tratta di un colloquio in lingua inglese: la padronanza della lingua inglese è fondamentale per far colpo su coloro che potrebbero assumervi.

Un consiglio utile per un eventuale colloquio di lavoro è comportarsi in modo positivo, dando dimostrazione di saper destreggiarsi tra le domande che vi verranno poste. Mai dimostrarsi una persona lamentevole o insoddisfatta, oppure un lavoratore presuntuoso e impossibile da accontentare. Queste saranno cose che non sfuggiranno ai vostri futuri supervisori, che potranno porvi delle domande a trabocchetto.

Come in ogni colloquio di lavoro, verrà chiesto di parlare di sé. È importante perciò fare proprie quelle cognizioni di lingua inglese che più torneranno utili per fare un’accurata descrizione. Anche in questo caso, è opportuno mostrarsi sicuri di sé e delle proprie capacità: mai mostrarsi sfiduciati.

Altre domande che sicuramente vi verranno poste durante il colloquio di lavoro riguarderanno il posto a cui ambite. Ovviamente, se vi state candidando per un posto di lavoro, dovrete conoscerlo al meglio ed essere preparati ad eventuali questioni a proposito da parte dei vostri esaminatori. Dopo aver preso più dimestichezza possibile con la lingua inglese, descriverete cosa potreste ricavare dal lavoro in questione e perché volete ottenerlo.

Cos’altro dire per fare un buon colloquio? Per dimostrare ai vostri possibili futuri principali di lavoro che siete la persona che stanno cercando, è adeguato mettere in chiaro quali sarebbero gli eventuali benefici per l’azienda nel caso veniste assunti. Occorre esaltare le precedenti esperienze lavorative e la propria voglia di mettersi in gioco.

Immagini: Depositphotos

Come affrontare un colloquio in inglese