Come affrontare con successo un colloquio di lavoro

Durante un colloquio di lavoro un atteggiamento preparato è fondamentale per una buona impressione

Raccogliere il maggior numero di informazioni possibili sulla società, magari dal sito web aziendale, come obiettivi futuri, mission statement, le performance passate, le valutazioni degli analisti, le quotazioni azionarie in borsa, e il volume di affari.
Fondamentale è anche capire quali siano le competenze e le conoscenze richieste per la mansione, per la quale ci si sta candidando.
Presentarsi al colloquio senza una sicura conoscenza di questi elementi, il vostro atteggiamento e quindi anche la vostra preparazione potrebbero essere considerate dal selezionatore alquanto superficiali.

È necessario convincere la persona di fronte a voi che siete il candidato ideale per il lavoro richiesto. Altri candidati farebbero lo stesso. Quindi è fondamentale essere sicuri di essere in grado di presentare argomenti convincenti durante il colloquio di lavoro. Prendetevi del tempo per riflettere e concentrarvi sulle esperienze lavorative passate e sul vostro cv europass appena prima del colloquio.

Durante il colloquio il selezionatore non è necessariamente l’unico a fare delle domande. Preparate anche voi una lista di domande da porre ad esempio chiedendo quale sia il motivo per cui questa posizione risulti vacante, quali saranno le vostre responsabilità, chi sono i potenziali clienti, quali siano le competenze maggiormente richieste. Ciò sarà la dimostrazione che si dispone di un reale interesse per la mansione richiesta, per cui si sta affrontando il colloquio.

Vestire in modo adeguato è un’altra regola fondamentale per sostenere un colloquio di lavoro.
La prima impressione è determinante, per gli uomini viene richiesto pantaloni camicia, mentre per le donne pantaloni o gonna con camicia e giacca. Un abbigliamento casual o sportivo potrebbe essere considerato inadeguato per un colloquio di lavoro.

Cercate di non arrivare mai in ritardo per il vostro colloquio di lavoro, il selezionatore si farà una idea su di voi in base a quello che gli dimostrerete e direte.
Solitamente si consiglia di arrivare con un anticipo di almeno 10 minuti.
E durante il colloquio cercate di instaurare con il vostro interlocutore un dialogo maturo e sicuro capace di adeguarsi a qualsiasi contesto di lavoro e non.
È fondamentale dare una buona e precisa impressione di voi al vostro selezionatore.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Lavoro: le parole da non usare mai su LinkedIn e nei CV
Colloqui di lavoro: 5 bugie per ottenere il posto
Alcuni consigli per scrivere il curriculum vitae in inglese
Colloquio di lavoro: come rispondere alle domande più frequenti
Lavoro: come creare il curriculum sul portale Eures
Come scrivere un curriculum in 7 mosse. I consigli del Ministero
Curriculum, ecco cosa non scriverci

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come affrontare con successo un colloquio di lavoro