Colleghi di lavoro invidiosi? 5 modi per tenerli a bada

Scopri come evitare che le invidie dei colleghi di lavoro diventino fonte di ansia e stress

Doversi relazionare con dei colleghi di lavoro antipatici e invidiosi potrebbe trasformare l’ufficio in un incubo oltre a procurare malessere psico-fisico. Una recente ricerca dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (Eu-Osha) ha difatti dimostrato come per sei persone su dieci, i dissidi con i colleghi sono alla base dello stress lavoro correlato.

Per evitare che si possa creare un ambiente poco piacevole, bisogna imparare a individuare subito i colleghi di lavoro poco onesti: alla larga da chi fa continuamente battutine, occhiatacce o sorrisi ambigui. La discrezione e la riservatezza sono i primi passi per mettersi al riparo. Quando possibile, portate avanti il lavoro da soli. Meno contenuti offrite all’altro, più possibilità avete di non cadere in trappola.

Mettete a nudo le vostre imperfezioni e quelle degli altri colleghi di lavoro, senza criticare in modo eccessivo, ma mostrando come relazionarsi in maniera autentica.
Spiazzateli con l’umorismo e l’auto-ironia: come si fa a provare invidia e rancore per qualcuno che riesce a scherzare sui propri difetti? Questo atteggiamento vi renderà più umani e meno perfetti ai loro occhi, proprio quello di cui loro hanno bisogno per non prendervi di mira.

Un comportamento sempre cordiale e disponibile abbasserà le difese dei colleghi di lavoro. Non è importante stringere necessariamente amicizia in ufficio, ma avere dei legami sani e positivi è il modo migliore per allentare lo stress. L’invidia nasce da una scarsa autostima, per cui se mostrerete di apprezzare il loro lavoro e di essere interessati ai loro successi, potrete conquistare la loro fiducia.

Per evitare attriti è importante anche non perdere il controllo: non reagite con la rabbia di fronte ai pettegolezzi sul vostro conto e quando sentite i colleghi di lavoro sparlare di altri, allontanatevi. A volte basta poco per alimentare false dicerie sul vostro conto e rischiare di compromettere la propria immagine. Credere costantemente nelle proprie capacità aiuta a superare qualsiasi invidia. D’altronde quando si desta tutto questo interesse è perché il proprio lavoro vale. Usate questa riflessione per continuare a portare avanti la professione a testa alta.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Respingere le avances di un collega, ecco 5 consigli
Come respingere le avances del vostro capo ufficio
Fare sesso con il capo, la fantasia erotica più diffusa

Colleghi di lavoro invidiosi? 5 modi per tenerli a bada