Che cos’è la SPID?

il sistema Pubblico di Identità Digitale, è il nuovo sistema di login che permetterà attraverso un unico account di poter usufruire dei servizi online della Pubblica Amministrazione

La SPID , Sistema Pubblico di Identità Digitale, è il nuovo sistema di login che permetterà attraverso un unico account di poter usufruire dei servizi online della Pubblica Amministrazione e delle imprese aderenti. Il sistema ha debuttato nel marzo del 2016 e per questo motivo il numero di servizi disponibili è limitato.

INAIL, INPS, e Agenzie delle Entrate hanno aderito al progetto SPID anche se solo con alcuni servizi, come bollo dell’auto, il ritiro dei vari referti medici, il pagamento della tassa dei rifiuti, il calcolo dei contributi ed inizio e cessione di attività. Inizialmente questi servizi erano disponibili solo in Friuli, Emilia Romagna e Toscana, ma entro la fine del mese di giugno 2016 saranno attivi anche in Piemonte, Lombardia, Liguria Umbria, Marche e Lazio.

La registrazione

Una SPID si può comodamente ottenere da casa visitando il sito internet www.spid.gov.it utilizzando la carta d’identità elettronica per effettuare l’accertamento, in alternativa è possibile sfruttare la firma digitale oppure l’identificazione con webcam, che ha un costo pari a quindici euro.

La SPID può essere richiesta inoltre in uno degli enti che hanno aderito a tale iniziativa oppure presso gli sportelli di Poste Italiane.

In entrambi i casi, la realizzazione della SPID non comporta alcun tipo di costo, a patto che gli utenti siano dotati della carta d’identità elettronica: in questo modo sarà possibile essere sicuri che la propria SPID risulti essere attiva e pronta per essere adoperata.

L’identità SPID è caratterizzata da tre differenti livelli di sicurezza, ognuno dei quali richiede delle credenziali differenti.

  • Livello 1: permette l’accesso ai servizi con nome utente e password;
  • Livello 2: permette l’accesso ai servizi con nome utente e password insieme ad un codice temporaneo che viene inviato via sms o con app mobile dedicata;
  • Livello 3: permette l’accesso ai servizi con nome utente e password e l’utilizzo di un dispositivo di accesso.

Pubbliche amministrazioni e privati definiscono autonomamente il livello di sicurezza necessario per poter accedere ai propri servizi digitali.

Le credenziali SPID garantiscono un accesso unico a tutti i servizi da molteplici dispositivi.

Leggi anche:

Internet, piccoli provider contro le barriere del sistema Spid

Poste, Caio: da oggi più di 3.800 uffici pronti per servizio Spid

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che cos’è la SPID?