Cerchi lavoro in America? Prova in queste dieci città

Ecco dove la disoccupazione colpisce meno e si può trovare lavoro. Ma attenzione: non sempre le mete più ovvie e famose sono le migliori

Dimenticate le solite Los Angeles e New York. Per chi cerca di rimettersi in gioco professionalmente e vuole cercare lavoro negli Stati Uniti, il sito di finanza personale WalletHub ha messo a punto una classifica delle destinazioni più promettenti. E ciò che emerge è che non sempre le mete più ovvie e famose sono le migliori.

La classifica è stata realizzata confrontando 17 parametri nelle 150 città più popolate degli Stati Uniti, valutando voci come opportunità di lavoro, stipendio medio, crescita dell’occupazione e sicurezza attraverso due fattori chiave: il mercato del lavoro e l’ambiente socio-economico. Ne è stata ricavata una classifica delle prime dieci città dove è più facile ottenere un’occupazione nel 2016.

10. Omaha, Nebraska. Con un reddito medio di 55mila dollari, le possibilità di trovare un lavoro non mancano e sono accompagnate da servizi di qualità per il tempo libero e i sussidi di disoccupazione.

9. Sioux Falls, nel South Dakota, ha uno dei tassi di disoccupazione più bassi tra tutte quelle analizzate da WalletHub e si trova al quinto posto per la qualità dei servizi offerti alle famiglie.

8. Madison, Wisconsin. Città ideale per le famiglie, è la terza destinazione migliore per il tempo necessario per andare da casa al lavoro. Ottima dunque per i tutti i pendolari.

7. Irvine, in California dove il reddito medio cresce e si attesta a 62mila dollari. I vantaggi della città comprendono un alto livello di sicurezza e numerosi benefit.

6. Des Moines, Iowa con un elevato numero di nuovi posti lavoro e un forte tasso di crescita dell’occupazione che spingono in alto nella classifica la città caratterizzata da un reddito medio annuale da 50,5mila dollari.

5. Salt Lake City, nello stato dello Utah, è ai primi posti per le occasioni di lavoro destinate ai giovani laureati.

4. Irving in Texas ha una percentuale molto alta di contratti di lavoro full-time.

3. Austin, Texas, occupa le prime posizioni per quanto riguarda lo stipendio medio mensile che si attesta su 58mila dollari e per il basso tasso di disoccupazione.

2. Overaland Parks, Kansas, grazie alla sua offerta immobiliare fra le più economiche del paese. A questo si aggiunge un basso tasso di cittadini che vivono sotto il livello di povertà, e un reddito medio annuale da 72mila dollari.

1. Plano, Texas. Reddito medio a 83,6 mila dollari, crescita delle possibilità di impiego a +3,51%, mercato abitativo più economico, il più alto numero di dipendenti full-time e un ambiente accogliente per le famiglie fanno sì che Plano conquisti la medaglia come città con le migliori prospettive lavorative.

Leggi anche:
Lavorare negli USA: come realizzare il sogno americano in 5 step
Vuoi andare a vivere negli USA? Ecco le città migliori per comprare casa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cerchi lavoro in America? Prova in queste dieci città