Cercasi libraio “scalzo” alle Maldive, l’annuncio dei sogni: come candidarsi

Un resort a 5 stelle ha aperto una posizione per un posto in una libreria da sogno sull'atollo di Baa

Sole, libri e spiagge mozzafiato, in un luogo esclusivo, immerso in un paradiso naturale, rigorosamente a piedi nudi. È il lavoro da sogno proposto da un hotel di lusso nelle Maldive che ha pubblicato l’annuncio per un posto da libraio, al quale chiunque può candidarsi.

Cercasi libraio “scalzo” alle Maldive, l’annuncio dei sogni: i requisiti

Il Soneva Fushi, un resort a 5 stelle sull’atollo di Baa, ha aperto lo scorso dicembre, la prima libreria delle Maldive, l’Ultimate Library e dopo il grande successo nella prima stagione, il negozio riaprirà i battenti a metà ottobre.

Ma a causa della pandemia da Covid-19 l’ultimo dei tre librai che era rimasto ha preferito tornare dalla sua famiglia lo scorso aprile e nessuno quest’anno nessuno ha ancora ha inoltrato domanda.

Per questo il Soneva Fushi è alla ricerca di Barefoot Bookseller, un bibliofilo che gestisca la vendita dei libri a piedi nudi. Una posizione alla quale chiunque può concorrere a patto che possieda un’ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato, e soprattutto che tenga in aggiornamento un blog sull’attività e la vita della libreria alle Maldive.

Come scrive sul proprio profilo Instagram il negozio, requisito principale è quello di avere un tono di voce vivace per scrivere blog e newsletter divertenti che esprimano la vita esilarante di un libraio su un’isola deserta e le capacità per organizzare workshop ed eventi”, e infine un atteggiamento propositivo.

Il candidato fortunato che verrà selezionato riceverà un periodo di formazione prima di partire per l’arcipelago nell’Oceano Indiano.

Per rassicurare tutti i candidati Philip Blackwell, CEO della Ultimate Library sottolinea inoltre sul post come le Maldive siano “praticamente Covid free e il resort con cui operiamo ha un proprio centro medico e procedure di analisi rigorose, per questo è un posto molto sicuro. Siamo intenzionati a riaprire al turismo, e così anche la nostra libreria per riprenderci tutti i titoli che ci siamo persi”.

Cercasi libraio “scalzo” alle Maldive, l’annuncio dei sogni: le richieste

All’annuncio precedente sono arrivate un migliaio di richieste come racconta lo stesso amministratore: “L’ultima volta abbiamo avuto tutti, dal corpo della stampa della Casa Bianca a registi, avvocati, responsabili IT, poeti da spiaggia, bibliotecari in pensione”, ha detto Blackwell, membro della famiglia di librai britannica che ha venduto la loro catena di negozi nel 2006. “Il profilo migliore è qualcuno con esperienza nella vendita di libri. Devono amare le persone e vendere libri, e devono conoscere i libri. Devono anche essere avventurosi perché non è un posto per sedersi in libreria otto ore al giorno, ma perché le persone escano, interagiscano con gli ospiti e aiutino i clienti nel loro viaggio di lettura, perché leggere per piacere è un muscolo che, come qualsiasi altro del corpo, è tradizionalmente sottoutilizzato fino a quando non si va in vacanza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cercasi libraio “scalzo” alle Maldive, l’annuncio de...