Un bando per incentivare giovani imprenditori ad avviare un’attività agricola: come partecipare

Come partecipare al bando Ismea: il contributo concesso in conti interesse è di 70.000,00€

Vorresti avviare una tua attività agricola? Il tuo sogno nascosto è quello di diventare un imprenditore? Grazie a questo bando potresti avere la possibilità di realizzare il tuo desiderio.

Si tratta del Bando per l’insediamento di giovani in agricoltura in versione integrale, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2019, ma è anche consultabile online. L’opportunità, che si rivolge a tutti i giovani con un’età compresa tra i 18 e i 41 anni, è fornita da Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare.

È un ente pubblico nazionale che – tramite questo bando – si pone l’obiettivo di incentivare l’avvio di un’attività agricola in un settore molto caro all’Italia.

Olio di oliva, vino: sono tanti i prodotti considerati il fiore all’occhiello della produzione made in Italy. Il clima mediterraneo da una parte favorisce la coltivazione di determinati prodotti, ma senza la cura e la giusta organizzazione da parte di imprenditori, questa filiera non potrebbe funzionare nel giusto modo.

Ed è per questo che Ismea ha pensato a questo bando che vuole fornire un sostegno economico ai “giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda, mediante l’erogazione di un contributo in conto interessi”.

Come si legge all’interno del bando, questo è stato suddiviso in due Lotti tenendo conto della localizzazione geografica delle operazioni fondiarie. Da una parte il Lotto 1 che comprende Valle d’Aosta, Veneto, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria.

Dall’altra, il Lotto 2 che invece comprende le restanti regioni, quindi: Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia, Sardegna, Abruzzo, Molise. La somma destinata a finanziare le operazioni del Lotto 2 è di 35.000.000,00€, quella per il Lotto 1 ammonta sempre a 35.000.000,00€.

Quali sono i requisiti di partecipazione

Per partecipare al bando è necessario che gli aspiranti candidati siano in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • età compresa tra i 18 anni (compiuti) e i 41 anni (non compiuti);
  • essere residente in Italia;
  • essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Ue;
  • essere in possesso di competenze professionali adeguate al ruolo attestate da uno di questi documenti: esperienza lavorativa (anche senza aver assolto l’obbligo scolastico) di almeno 2 anni come lavoratore agricolo, attestato di frequenza con profitto a corsi di formazione professionali, titolo di studio universitario con indirizzo agrario, titolo di studio di scuola media superiore in campo agrario.

Il contributo concesso in conti interesse è di 70.000,00€ ed è erogabile per il 60% al termine del periodo di preammortamento, mentre il restante 40% sarà erogato all’esito della corretta attuazione del piano aziendale allegato alla domanda di partecipazione.

Come partecipare al bando Ismea

La domanda di partecipazione può essere presentata fino alle ore 12 del 27 maggio 2019 tramite sportello telematico. Per ulteriori informazioni si può fare riferimento al sito Ismea.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un bando per incentivare giovani imprenditori ad avviare un’atti...