Assenteismo, Madia: sarà legge la norma su licenziamenti

Il decreto sui licenziamenti per i furbetti del cartellino è pronto a essere trasformato in legge. Con qualche modifica

I furbetti del cartellino hanno le ore contate. Il decreto sui licenziamenti dei dipendenti assenteisti della Pubblica Amministrazione, che prevede la sospensione in 48 ore di chi viene colto in flagrante o ripreso in video, è “in parlamento e deve avere i pareri del Senato e della Camera”.

“Al Senato lo ha già avuto, ora aspettiamo quello della Camera e poi lo approveremo la settimana prossima in Consiglio dei ministri”. Ad annunciarlo Marianna Madia. “La prossima settimana l’approvazione sarà definitiva e diventerà una legge dello Stato“.

LEGGE NON RETROATTIVA – I casi di dipendenti fannulloni della PA che sono “emersi hanno già un iter in atto”, ha continuato il ministro. “Sarà una norma però che dal momento in cui entra in vigore farà sì che chiunque viene sorpreso, con una prova schiacciante, a falsificare la sua presenza in un ufficio pubblico dovrà essere di fatto immediatamente allontanato”. Quindi “sarà difficile — ha aggiunto il ministro della Pubblica Amministrazione — che questa norma possa essere retroattiva”.

DECRETO MODIFICATO – Il decreto sui furbetti del cartellino sarà leggermente modificato. La sospensione entro le 48 ore del dipendente infedele resta. Ma non sarà più, come era previsto nella prima stesura, senza stipendio. All’impiegato verrà corrisposto quello che è stato definito un “assegno alimentare”, una somma che gli permetta di non doversi trovare da un giorno all’altro senza nessuna fonte di reddito e di mantenimento. Questo assegno sarà pari alla metà della retribuzione “tabellare”, senza cioè considerare indennità e premi.
Il processo disciplinare sarà di 30 giorni, come previsto inizialmente, ma il tempo inizierà a decorrere soltanto dalla notifica dell’atto al dipendente. In questo modo si è voluto evitare di premiare eventuali fughe dal processo che avrebbero potuto rivelarsi una strada per evitare il licenziamento.

Leggi anche:
Tutto sull’assenteismo
PA, pugno duro contro gli assenteisti: licenziamento in tronco entro due giorni
Dirigenti statali, stretta del governo: “Licenziare gli inadeguati”
Vecchi e malpagati: ritratto dei dipendenti della PA
Riforma PA, al via il piano anti-burocrazia. Le novità approvate
Madia: “La cancellazione dell’articolo 18 non vale per i dipendenti pubblici”
I furbetti del cartellino. Senatori beccati a palazzo Madama
Ancora furbetti del cartellino, 21 sospesi all’Asl di Avellino
Visita fiscale e malattia, novità 2016. Tutto ciò che serve sapere
Malattie brevi non pagate per arginare l’assenteismo, una novità che fa polemica
Malessere e assenteismo in ufficio? Tutta colpa dell’open space

Assenteismo, Madia: sarà legge la norma su licenziamenti