Amazon assume: previsti 1.700 nuovi posti di lavoro

Il colosso dell'ecommerce creerà 1.700 posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell'anno, superando i 5.200 dipendenti, dai 3.500 di fine 2017

Amazon prevede di creare 1.700 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell’anno, portando i suoi dipendenti a quota 5.200 unità, dalle 3.500 di fine 2017.

Queste nuove opportunità di lavoro sono destinate a persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software agli operatori di magazzino.

Molti dei ruoli sono disponibili nei nuovi centri di distribuzione che sono stati aperti nell’autunno 2017 a Passo Corese e a Vercelli così come nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni, nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano.

Dal 2010 Amazon ha investito oltre 1,6 miliardi di euro per sviluppare le sue attività in Italia.

I “1.700 nuovi dipendenti rafforzeranno i nostri team italiani per assicurare consegne più veloci”, sottolinea in una nota Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon Italia e Spagna.

Leggi anche:
Il 16 luglio è il Prime day Amazon e durerà anche di più
Amazon farmacia online: ora vende e consegna anche i medicinali
Come recuperare l’account Amazon dopo il ban per troppi resi
Hai chiesto troppi resi? Amazon potrebbe bannarti

Amazon assume: previsti 1.700 nuovi posti di lavoro