Agenzia del Demanio cerca Referenti amministrativi: come candidarsi

L'Agenzia cerca nuovo personale per le sedi di Torino, Firenze, Pescara, Ancona e Napoli

Attualmente impegnata nelle operazioni di dismissione di alcuni immobili di pregio e di terreni di valore di proprietà dello Stato, negli ultimi anni l’Agenzia del Demanio ha visto crescere il suo carico di lavoro.

Anche per questo motivo, l’ente pubblico sta cercando nuovo personale con il quale “rimpinguare” le fila dei propri dipendenti. Nello specifico, il Demanio sta cercando nuovi Referenti amministrativi per alcune sue sedi territoriali presenti nelle maggiori città italiane. Si tratta, in tutto, di cinque posizioni aperte, cui è possibile candidarsi direttamente sul sito del Demanio, seguendo la procedura online. Le candidature vanno inviate entro le 23:59 dell’8 novembre prossimo, giorno di chiusura del bando.

Per l’area territoriale di Torino, il Demanio sta cercando un Referente amministrativo servizi immobiliari che sia di supporto per le attività relative ai contratti, appalti e lavori pubblici; che realizzi atti/documenti relativi alla gestione, vigilanza e tutela del patrimonio immobiliaredello Stato (Acquisizioni, Vendite, Permute Locazioni e Concessioni, Consegna e Dimissioni di immobili in uso governativo, Protocolli di Intesa, Accordi diProgramma, ecc.); aggiorni le banche dati; realizzi studi e approfondimenti normativi. Il candidato dovrà avere almeno tre anni di esperienza pregressa e una laurea in giurisprudenza. Il contratto sarà a tempo inderminato, con inquadramento di IV livello e RAL massimo di 27 mila euro.

Per l’area territoriale di Pescara, il Demanio cerca un Referente amministrativo di direzione regionale, appartenente alle categorie protette, che dovrà occuparsi dell’elaborazione di atti/documenti relativi alla gestione di procedimenti amministrativi, vigilanza e tutela del patrimonio immobiliare dello Stato (Gestione imposte e tasse, immobiliari, Acquisizioni, Vendite, Permute, Locazioni e Concessioni, Consegna e Dismissioni di immobili in uso governativo, ecc.); della gestione e aggiornamento delle banche dati relative agli immobili gestiti e dell’analisi di dati amministrativi e contabili. Il candidato dovrà avere una laurea in economia o giurisprudenza e un’esperienza pregressa da 1 a 3 anni nel settore amministrativo-giuridico-legale. Il contratto sarà a tempo inderminato, con inquadramento di IV livello e RAL massimo di 27 mila euro.

Per l’area territoriale di Firenze, l’Agenzia del Demanio cerca un Referente amministrativo servizi immobiliari. Si tratta dello stesso profilo cercato per l’area torinese, con medesimi compiti e competenze e stipendio analogo.

Per l’area territoriale di Ancona, il Demanio cerca un Referente contratti e gare con laurea in Giurisprudenza che si occupi dell’analisi delle esigenze della struttura e della programmazione delle procedure di gara e la redazione della relativa documentazione. In questo caso è richiesta un’esperienza pregressa di almeno 5 anni nelle tecniche di scrittura degli atti, sistemi di valutazione fornitori; normativa in materia di appalti pubblici e normativa e giurisprudenza sui contratti d’impresa. Il contratto sarà a tempo indeterminato, con inquadramento di V livello e RAL massimo di 32 mila euro.

Per l’area territoriale di Napoli, l’Agenzia del Demanio seleziona una Assistente Segreteria di Direzione Territoriale appartenente alle categorie protette. Il candidato dovrà avere un diploma di scuola superiore e conoscenze pregresse del funzionamento dei principali interlocutori istituzionali di riferimento; di tecniche di informazione interna aziendale; di contabilità generale; di contabilità civilistica e conoscenza di base della Normativa sulla gestione del patrimonio immobiliare dello Stato. Il contratto sarà a tempo indeterminato con inquadramento di III livello e RAL massimo di 25 mila euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Agenzia del Demanio cerca Referenti amministrativi: come candidar...