AAA cercasi guide che parlino klingon, elfico o dothraki

Una guida turistica che parli klingon, elfico o dothraki? È proprio la figura che sta cercando l'Office of Public Art di Pittsburgh

Siete una guida klingon, elfica o dothraki? Siete in grado di parlare fluentemente una di queste lingue ufficiali della letteratura fantasy? Allora questo è il lavoro fatto a posta per voi! Non è uno scherzo e nemmeno una trovata pubblicitaria del box office: l’Office of Public Art di Pittsburgh, negli USA, ha appena pubblicato un annuncio nel quale si richiedono parlanti di una di queste lingue, ben note a tutti i fan di Star Trek, del Signore degli Anelli e del Trono di Spade.

Non è una novità che nel mondo esistano community di fan di queste serie tv e dei romanzi che scelgono di utilizzare una di queste lingue come mezzo di comunicazione comune. La comunità tolkeniana, la più antica tra le tre, aveva da tempo proposto l’uso della lingua elfica all’interno dei forum per permettere a nativi di diverse parti del globo di parlare tra di loro. A supporto della lingua elfica esistono molte grammatiche e dizionari, alcuni stilati dallo stesso Tolkien, che oltre a essere uno scrittore era anche un linguista. Tolkien ha sviluppato principalmente due lingue elfiche, il Quenya e il Sindarin, e ha lasciato una precisa descrizione delle regole grammaticali, linguistiche e fonetiche di questi due idiomi, il primo ispirato al finlandese, il secondo al gaelico.

La lingua dothraki, molto più recente, è stata stilata, partendo dai pochissimi elementi apparsi nel best-seller di George Martin, Le cronache del Giaccio e del Fuoco, da David Peterson su commissione della stessa HBO. La lingua possiede attualmente circa 4.000 vocaboli ed è stata dotata di un apparato grammaticale completo. La lingua klingon, invece, è stata ideata da Marc Okrand per conto della Paramount Pictures per essere parlata dalla razza aliena dei Klingon in Star Trek. La struttura linguistica segue un ordine oggetto-verbo-soggetto, per dare una sensazione di alterità rispetto all’inglese.

L’Office of Public Art di Pittsburgh si occupa di promuovere progetti permanenti e semi-permanenti di arte per il grande pubblico. A novembre, in previsione dell’attesissima Wizard World Convention, ha pensato di proporre delle escursioni a piedi della durata di un paio di ore alla scoperta di alcune installazioni artistiche della città. Per coinvolgere i fan di Star Trek, di Tolkien e del Trono di Spade, la guida sarà accompagnata da un parlante di una delle tre lingue fantasy. Al momento, però, sono arrivate soltanto 4 candidature, quindi se siete dei veri cultori del fantasy, fatevi sotto!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

AAA cercasi guide che parlino klingon, elfico o dothraki