Che lavoro fa un reseller? Lo abbiamo chiesto a Federico Pasquetti e Andrea Canziani

Due fra i più noti reseller italiani, fondatori di Dropout, ci hanno spiegato cos'è il mercato del resell e come si investe in sneakers.

Pochi giorni fa si è tenuta a Milano Sneakerness, la più importante fiera dedicata al mondo delle sneakers. Un giro d’affari che – secondo un report di Grand View Research – varrà entro il 2025 ben 95,1 miliardi di dollari, con un tasso medio di crescita annuo del 5,1%.

Che quello delle sneakers sia diventato uno dei mercati più redditizi del “business of fashion” e soprattutto un settore in continua evoluzione, non è più un segreto. Per molto tempo le sneakers hanno fatto parte principalmente della cultura americana, con conseguenze sia estetiche che di mercato, ma – in particolare con l’avvento del nuovo millennio – hanno imposto con successo la loro presenza in tutto il mondo e sono diventate uno dei prodotti più richiesti tra i millennial.

L’impennata di richieste da parte dei consumatori e soprattutto le cifre sempre maggiori che questi sono disposti a spendere, hanno iniziato ad alimentare il cosiddetto mercato del resell.  Siamo andati a trovare Federico Pasquetti e Andrea Canziani, due fra i più noti reseller italiani, per farci raccontare di cosa si tratta e di cosa voglia dire investire e collezionare sneakers.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che lavoro fa un reseller? Lo abbiamo chiesto a Federico Pasquetti e A...