È vero che si può vedere Netflix gratis su Android?

Circola negli ultimi giorni la notizia dell'accesso gratuito alla piattaforma in streaming da Android. Cosa sappiamo?

Guardare serie TV sullo smartphone senza pagare un euro? Sì, ma in Kenia. Come ogni bufala che si rispetti anche quella che sta circolando da giorni su questo fantomatico Netflix gratuito su Android deve basarsi su qualche appiglio di veridicità. Così l’inverosimile notizia diffusa in questi ultimi giorni a partire da un noto sito di fake-news sarebbe riuscita a fare breccia anche su Google Discover, dando false speranze ai patiti di serie TV e film. Ma non c’è nulla di vero.

Netflix gratis per Android? La fake-news

Improbabile, del resto, è innanzitutto il titolo dell’articolo che farebbe presagire un’iniziativa del colosso di contenuti in streaming (qui abbiamo parlato delle aperture dei cinema da parte di Netflix) riservata agli utenti di un sistema operativo: “Netflix, diventa gratis sui dispositivi Android | Il comunicato ufficiale fa impazzire gli utenti“.

L’azienda non ha diramato alcun comunicato in merito e non esiste nessuna promozione del genere destinata a questa parte del globo. Anzi negli ultimi mesi Netflix ha aumentato il costo degli abbonamenti per gli utenti italiani (qui abbiamo parlato dei cambiamenti sull’abbonamento con la nascita di Netflix Italia), salendo dai 11,99 ai 12,99 euro per l’offerta Standard della piattaforma e da 15,99 a 17,99 euro per accedere al piano Premium (qui avevamo parlato degli aumenti dei prezzi di Netflix).

Netflix gratis per Android? L’iniziativa solo per il Kenya

I fabbricatori di fake-news che hanno fatto circolare la bufala, così appetibile per il web tanto da raggirare persino Google, hanno sfruttato una notizia vera allargandone la portata.

Lo scorso settembre Netflix aveva, infatti, annunciato la possibilità di accedere ai suoi contenuti gratuitamente proprio dai sistemi operativi Android per tutti i cittadini del Kenya.

Una trovata commerciale per provare ad attrarre i residenti maggiorenni, in una popolazione di 50 milioni di abitanti, tra i quali la piattaforma in streaming non ha ancora preso piede.

“Se non hai mai visto Netflix prima d’ora è un’ottima occasione per provare il servizio. E se ciò che vedi ti piace, è semplice passare a uno dei piani a pagamento per godersi l’intero catalogo anche su laptop o TV” ha scritto uno dei vertici di Netflix, Cathy Conk in un post sul blog ufficiale diretto ai kenioti.

Un’iniziativa che riguarda però soltanto un quarto del catalogo della piattaforma e che mira a superare gli ostacoli dell’infrastrutture della nazione dell’Africa orientale: circa metà della popolazione non possiede una connessione internet e per chi riesce a navigare la velocità media in download si aggira sui 11,27 Mbps. Ciò significa che in Kenya per scaricare un film da 5GB è necessaria più di un’ora e mezza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

È vero che si può vedere Netflix gratis su Android?