Novità WhatsApp, ecco cosa ci aspetta

L'app di messaggistica istantanea si prepara a un 2016 pieno di novità. Da foto migliorate a chiamate verso Facebook, ecco cosa ci si deve aspettare

Superata quota 1 miliardo di utenti unici mensili, WhatsApp si appresta a iniziare un 2016 che potrebbe rivoluzionare nuovamente il modo in cui comunichiamo con i nostri amici e conoscenti. L’app di messaggistica istantanea ideata da Jan Koum e Brian Acton ha in serbo diverse sorprese per i suoi utenti: nella gran parte dei casi si tratta di piccoli ritocchi per migliorare ulteriormente l’esperienza di utilizzo, ma alcune novità WhatsApp in arrivo potrebbero cambiare il modo in cui si chatta una volta per tutte.

Alcune delle novità WhatsApp in arrivo riguardano foto e immagini di vario genere che, quotidianamente, si scambiano con i propri contatti. Con il rilascio delle prossime versioni dell’applicazione, le immagini dovrebbero essere salvate all’interno della galleria fotografica dello smartphone, e non più in una cartella a parte come accade anche oggi. Oltre a semplificare la vita degli utenti, questa scelta dovrebbe allegerire il carico di lavoro richiesto al dispositivo ogni volta che si usa WhatsApp. Inoltre, il team di sviluppatori guidato da Jan Koum dovrebbe presto aggiungere filtri fotografici per rendere più belli gli scatti realizzati con l’app.

Sul versante delle chiamate, invece, sono due le novità WhatsApp che attendono gli utenti. Prima di tutto, a breve dovrebbe essere possibile chiamare i propri amici Facebook direttamente dall’app di messaggistica di Koum e Acton (non va dimenticato che WhatsApp, di fatto, è di proprietà di Mark Zuckerberg e quindi ‘affiliata’ al social network). Da non sottovalutare, poi, la possibilità che tra le varie funzionalità faccia capolino anche quella delle videochiamate.

Novità WhatsApp in arrivo anche per gli utenti Apple. Nel 2016 dovrebbe essere rilasciato WhatsApp per Apple Watch, così da poter chattare con i propri amici anche attraverso lo smartwatch della mela morsicata. Inoltre, i possessori di un iPhone 5 o superiore potranno aumentare il livello di sicurezza dell’app attivando l’accesso con riconoscimento dell’impronta elettronica non appena gli sviluppatori WhatsApp avranno terminato di implementare le API biometriche della mela morsicata nel codice sorgente.

La novità principale, però, riguarda l’interfaccia utente di WhatsApp. Alcune voci che arrivano direttamente da quartier generale dell’app di messaggistica istantanea fanno trapelare la notizia che sarebbe allo studio una nuova interfaccia grafica. Questa scelta, pare, servirebbe a far avvicinare altri utenti alla piattaforma, rafforzando così il dominio WhatsApp nel settore della messaggistica istantanea.

Immagini: Depositphotos

Novità WhatsApp, ecco cosa ci aspetta