Jeff Bezos: l’uomo che ha rivoluzionato lo shopping online

Fondatore di Amazon, Jeff Bezos è l'uomo che in pochi anni ha rivoluzionato l'e-commerce, superando la concorrenza dei negozi tradizionali. E la strada è ancora lunga...

Considerato da molti il “peggior datore di lavoro” a causa dei suoi metodi non propriamente flessibili coi suoi dipendenti, Jeff Bezos è a tutti gli effetti il “Re dell’E-Commerce”, l’uomo che ha sfidato e superato la concorrenza dei negozi tradizionali grazie all’azienda di sua creazione: Amazon.com.

Lo shopping online è un business che al giorno d’oggi vale quasi un triliardo di dollari e, secondo molti, tra poco tempo supererà definitivamente le vie d’acquisto nei negozi fisici, tanto che alcune catene hanno deciso di “assimilare” i metodi di geotag utilizzati dal colosso digitale e fornire ai propri clienti un servizio di “scaffalatura” digitale.

Jeff Bezos ha fondato la sua azienda digitale nel 1994, lanciandola online dal suo garage. L’idea di poter vendere e acquistare praticamente qualsiasi cosa si è rivelata da subito vincente. Ciò ha permesso a Bezos di accumulare montagne di soldi, tanto che la rivista Forbes lo ha inserito tra i primi 15 uomini più facoltosi al mondo nell’anno 2015.

Sono i libri gli oggetti che hanno permesso all’azienda di Bezos di raggiungere in breve tempo il successo e hanno fatto la fortuna del fondatore, che ha da poco annunciato anche l’apertura di una libreria “in carne ed ossa” a Seattle.
L’azienda di Bezos può vantare un numero di clienti che si aggira intorno ai 209 milioni in tutto il mondo.

Il punto di forza che ha permesso a Jeff Bezos di portare la sua azienda ai vertici delle compagnie di e-commerce è la velocità del servizio. Grazie all’automatizzazione dei magazzini Amazon il passaggio da ordine a spedizione avviene in meno di due ore, con l’individuazione del magazzino aziendale più vicino al cliente grazie a un complesso sistema algoritmico.

Come detto, la velocità è il fattore trainante dell’azienda di Jeff Bezos, che per chi proprio non può aspettare ha messo a disposizione Amazon Prime, un servizio più costoso in grado di effettuare le consegne il secondo giorno.

Da poco attivo è anche il nuovo servizio Amazon Fresh, che al costo di 299 dollari permette la consegna gratuita in giornata di prodotti freschi, anche alimentari, per un ordine dal valore pari o superiore ai 35 dollari.

L’ultima sfida di Bezos è trasformare la sua azienda da rivenditore a fornitore di servizi: apertura di nuovi magazzini (ce ne sono per ora 90 sparsi nel mondo), accordi coi rivenditori e mezzi di trasporto sono le tre “armi” che il facoltoso imprenditore di Albuquerque ha intenzione di utilizzare per superare la concorrenza delle aziende specializzate in spedizioni già esistenti.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jeff Bezos: l’uomo che ha rivoluzionato lo shopping online