Come funziona l’intelligenza artificiale in azienda

Continuano ad aumentare le aziende che fanno ricorso all’intelligenza artificiale, con risultati spesso sorprendenti

Nel giro di pochi anni saranno sempre di più le aziende italiane che ricorreranno all’intelligenza artificiale e alla robotica, così come sta già avvenendo in altri Paesi, soprattutto oltreoceano.

La preoccupazione di chi non conosce bene le modalità di inserimento delle macchine nei diversi processi aziendali è che ci si avvii verso la perdita di molti posti di lavoro. Pericolo che viene scongiurato dalla necessità di controllo di queste tecnologie specifiche, che richiedono, perciò, professionisti e tecnici specializzati nel settore.

Ma come funziona l’intelligenza artificiale in azienda? Quali sono le potenzialità dei robot e quali vantaggi portano? Queste sono le domande che interessano a chi decide di investire nel cosiddetto “machine learning”, l’apprendimento automatico da parte di computer e robot attraverso l’esperienza.

Le chat bot sono uno dei modi per automatizzare le richieste frequenti dei clienti e offrire un’assistenza ai consumatori senza dover necessariamente avere una risorsa umana a disposizione. La macchina interpreta la domanda e fornisce la risposta più idonea, con un margine di errore quasi nullo.

Le decisioni da prendere in base all’analisi di dati. Spesso è necessario prendere alcune decisioni elaborando le informazioni in possesso e, avendo a disposizione un computer dotato di intelligenza artificiale, l’analisi diventa più rapida e precisa. Naturalmente, i dati raccolti possono essere utilizzati per un ragionamento “umano” e, in questo caso, la macchina diventa solo un modo per accorciare i tempi e ottimizzare le diverse fasi lavorative.

Molte aziende utilizzano, come strategia di marketing, dei software che permettono di avere risultati di ricerca personalizzati in base a caratteristiche dell’utente. Funzionano così anche alcuni siti di prenotazione di biglietti aerei, ma anche i principali motori di ricerca, con messaggi pubblicitari mirati e targetizzati.

Anche il complesso mondo della sicurezza informatica trova un grande alleato nel machine learning, grazie a nuovi software sempre più intelligenti.

Non solo, l’intelligenza artificiale può essere usata anche per rilevare le transazioni fraudolente in azienda, o addirittura per pianificare l’inventario. Dalle vendite on line, è possibile prevedere quanti pezzi di un determinato prodotto saranno acquistati e, in questo modo, il rifornimento del magazzino sarà molto più preciso e si eviteranno le eccedenze.

Come funziona l’intelligenza artificiale in azienda