Cosa fa Zerogrado, la start up per influencer in cui ha investito Fedez

Guadagnare grazie ai social è sempre più comune. È nata in Italia la piattaforma per gestire la propria fan-base

Fedez sa bene quanto siano remunerativi i social network. Parte del suo lavoro si svolge ormai su Instagram e per questo ha investito in Zerogrado, start-up italiana.

Il lavoro sui social network è sempre più diffuso. Chiunque voglia investire sulla propria azienda o su di sé, percorrendo il cammino dell’influencer, non può fare a meno di Instagram e, una volta raggiunto un discreto livello di notorietà, della sua versione business.

Lo sa molto bene Fedez, che vanta circa 6 milioni di follower. Una rete che coltiva giorno dopo giorno, nella speranza magari di raggiungere la sua futura sposa, Chiara Ferragni, la cui fama nel mondo, in particolare negli Usa, le ha fruttato 13.5 milioni di fan, che le consentono di tener vivo l’impero che ha creato dal nulla.

È impossibile considerare il web come un semplice passatempo. I social network offrono sempre più possibilità di lavoro a chi è in grado di approfittarne. Proprio per questo il noto rapper ha deciso di investire in Zerogrado. Si tratta di una start-up italiana, che offre un servizio molto utile a chiunque si ritrovi a dover gestire una enorme fan-base.

Analizzando Zerogrado nello specifico, la si può descrivere come una piattaforma di messaggistica. Il suo intento è però molto specifico. Se Whatsapp e Telegram consentono di comunicare rapidamente con i propri contatti, privati o di lavoro, in questo caso il dialogo aperto sarà esclusivamente tra vip e audience.

L’idea, per molti geniale, è di un gruppo di sviluppatori con sede a Treviso. In molti hanno fiutato il potenziale affare e negli ultimi giorni i finanziamenti raccolti hanno raggiunto quota 1.3 milioni di euro. Fedez non è di certo l’unico ad aver investito. Al suo fianco ci sono Fabio Cannavale di Boost Heroes, Nicola Lamberti di TrovaPrezzi, Mauro Del Rio di Buongiorno! e Marco Ferrari e Marco Franciosa di Next14.

In una nota diffusa negli ultimi giorni, Vladimiro Mazzotti, CEO di Zerogrado, ha spiegato l’idea dietro tale progetto: “I canali YouTube hanno ormai da tempo soppiantato i tradizionali canali di fruizione per le nuove generazioni. Sono in crescita esponenziale e i creator sono delle vere e proprie star, in grado di catalizzare l’interesse di audience enormi. Il nostro intento è quello di offrire loro uno strumento che consente di gestire la fan-base, coinvolgendola e fidelizzandola, con l’obiettivo ultimo di aumentare le vendite di merchandising e contenuti premium”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fa Zerogrado, la start up per influencer in cui ha investito Fede...