Digital Week: Milano Capitale dell’innovazione digitale

Tema dominante di questa seconda edizione, dopo il successo dello scorso anno, è l’intelligenza urbana. Oltre 500 eventi dislocati in tutto il territorio

Dal 13 e fino a domenica 17 marzo a Milano c’è la Digital Week, la più grande manifestazione italiana dedicata all’educazione, alla cultura e all’innovazione digitale promossa dal Comune di Milano con Cariplo Factory, IAB Italia e Hublab. Moltissimi i luoghi coinvolti con eventi e appuntamenti diffusi su tutto il territorio cittadino dai quartieri centrali a quelli periferici con un palinsesto variegato e un fittissimo programma di workshop, conferenze, laboratori, installazioni interattive su tematiche trasversali.

Tema dominante di questa seconda edizione, dopo il successo dello scorso anno,  è l’intelligenza urbana sviluppata in 500 eventi dislocati in tutto il territorio. Coinvolte istituzioni, università, centri di produzione del sapere, luoghi di informazione e di ricerca, associazioni e aziende, start up e tante realtà piccole e grandi.

L’obiettivo è attenuare la difficoltà di accesso alle tecnologie promuovendo modelli di alfabetizzazione digitale che favoriscano integrazione, approfondimento e condivisione; mostrare e connettere il tessuto progettuale e produttivo della città, indicando i percorsi di crescita individuale e collettiva, già in essere e prospettici.

“Abbiamo un palinsesto completo per questa seconda edizionecommenta l’assessore Roberta Cocco (Trasformazione Digitale e Servizi Civici), che mette insieme i temi tecnologici contemporanei – intelligenza artificiale, robotica, Internet of Things, blockchain, insieme a iniziative di educazione digitale, networking tra le città per scambiarsi buone pratiche e tante, tantissime iniziative di diffusione della conoscenza digitale. Saranno cinque giorni ad altissimo tasso innovativo, durante i quali cittadini, addetti ai lavori, turisti potranno scoprire il cuore digitale che anima Milano, in tutti i suoi quartieri, quel cuore che ci sta proiettando in un futuro che non deve spaventarci ma sorprenderci. La Digital Week sarà anche l’occasione per l’Amministrazione comunale di mostrare a che punto è la trasformazione digitale della città e dove vogliamo arrivare”.

Business 20 mld in Lombardia- Parola d’ordine crescita.  Il digitale in Lombardia, secondo i dati della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, è un business da oltre 20 miliardi per 24 mila imprese e 131 mila addetti: in Italia vale oltre 50 miliardi per 115 mila imprese con 420 mila addetti. Lombardia e Italia sempre più digitali, crescono del 15% in cinque anni i settori legati a internet. Prime in Italia per imprese sono Roma e Milano con 13 mila, con una crescita per entrambe del 20% circa in cinque anni. E’ emerso nel Digital Day, nell’ambito della Digital Week, a palazzo Turati nel capoluogo lombardo.

 La Camera di commercio tra il 2017 e il 2018 ha destinato circa 4,7 milioni di euro alla trasformazione digitale delle imprese attraverso i bandi. “Promuoviamo questo incontro operativo – spiega Paola Generali, consigliere della Camera di commercio – per favorire l’innovazione, essenziale per rendere competitive le nostre imprese, sia a livello nazionale che internazionale” .

5G PROTAGONISTA – Anche TIM, Vodafone, Wind Tre e Fastweb saranno presenticon diversi eventi basati sulla rete 5G, sull’Iot e sui Big Data, per permettere ai visitatori di approfondire la conoscenza delle ormai imminenti innovazioni tecnologiche.

LOMBARDIA ALL’AVANGUARDIA – Altro tema caldissimo, ovviamente il lavoro. Come sarà il lavoro del futuro? Qual è l’impatto della digital transformation e della cosiddetta “fabbrica intelligente” nel contesto dell’economia 4.0? Anche di questo si è parlato nell’ambito della Digital Week, alla presentazione di Mecspe 2019, fiera di riferimento del manufatturiero 4.0 promossa da Senaf, in programma a Parma dal 28 al 30 marzo. Le nuove tecnologie, come la realtà aumentata, l’intelligenza artificiale o l’internet delle cose stanno aprendo nuovi scenari industriali; i servizi ad alto tasso di tecnologia diventano il vero valore aggiunto dei prodotti e la fabbrica, ambiente professionale da sempre guardato con diffidenza soprattutto dai giovani che la ritengono “faticosa” e “poco creativa”, diventa in realtà sempre più hi-tech.In questa nuova rivoluzione industriale, del XXI secolo, la Lombardia, in particolare, si conferma all’avanguardia nel trend dell’integrazione uomo-macchina.

“Per quanto riguarda la digital transformation – ha spiegato Emilio Bianchi, direttore generale di Senaf e del progetto Mecspe –  i dati sulla Lombardia sono molto buoni. Sono in crescita rispetto all’indagine fatta solo 6 mesi fa. L’80% delle aziende si sente pronta per la digitalizzazione o ha già digitalizzato e quindi si affaccia a un mercato internazionale con le spalle robuste”.

Digital Week: Milano Capitale dell’innovazione digitale