Diego Piacentini: l’uomo di amazon diviso tra l’Italia e gli Stati Uniti

Diego Piacentini, il vice presidente di Amazon viene nominato da Renzi commissario del governo. Vediamo com'è la sua vita divisa tra gli Usa e l'italia

Renzi ha nominato Diego Piacentini, il vice presidente di Amazon, commissario del governo italiano, quindi prenderà due anni di aspettativa dall’azienda statunitense comandata da Jeff Bezos. Diego Piacentini ha assunto questo incarico pro bono, quindi lavorerà gratuitamente per il suo paese.

Il bocconiano Piacentini porterà nel nuovo incarico governativo diverse lezioni apprese durante la sua permanenza lavorativa in Amazon, con lo scopo di focalizzarsi sul cliente ovvero sul popolo italiano, per utilizzare una metafora vicina al mondo della vendita. Possiamo dire con tranquillità che l’esperienza a Seattle dove da 16 anni lavora come vice presidente di Amazon ha fortemente inciso sulla persona che ora è: gli ha dato modo di ampliare i suoi orizzonte avendo in questo modo una maggiore visone d’insieme e di respirare aria nuova rispetto a quella italiana.

Se leggiamo qualcuna delle sue interviste possiamo vedere come questa esperienza negli Stati Uniti gli abbia cambiato la vita: la nuova parola d’ordine di Piacentini è inventare. Inventare cose nuove, soluzioni ai problemi, è quello che ha imparato lavorando con mostri dell’informatica come Steve Jobs o come Bezos. Diego Piacentini è ottimista rispetto a quel che riguarda la politica italiana: vorrebbe vedere un ulteriore ringiovanimento della classe dirigente. Inoltre considera fondamentale fare delle riforme governative in modo tale da poter far crescere l’Italia dal punto di vista economico e sociale. Un secondo obbiettivo di Piacentini riguarda l’occupazione giovanile: per avere un paese sano è bene ridurre l’occupazione e far si che il lavoratore sia tutelato.

Diego Piacentini ha le idee molto chiare per quel che riguarda il suo operato come commissario di governo e spera di poter agire concretamente in questi due anni in cui sarà al servizio del popolo italiano, prendendosi una pausa da lavoro negli Stati Uniti. Questo stop di Piacentini potrebbe essere addirittura un tocca sana: potrebbe tornare da Amazon carico di nuove idee da mettere in pratica, prendendo spunto da quei anni che passerà in Italia. Renzi ha accolto con calore ed entusiasmo il si di Diego Piacentini, ora non resta che da vedere se la collaborazione sarà efficace o meno.

Immagini: Depositphotos

Diego Piacentini: l’uomo di amazon diviso tra l’Italia e g...