Creano il nero più nero del mondo, artista compra i diritti

Anish Kapoor ha comprato i diritti di Vantablack, il materiale che non si riesce a vedere

L’artista inglese Anish Kapoor ha comprato i diritti sul nero più nero che esiste al mondo. Un materiale talmente scuro che l’occhio umano lo distingue appena. Si chiama Vantablack, assorbe quasi il 100% della luce visibile ed è stato messo a punto nel 2014 da un gruppo di ricercatori del Surrey Nanosystems prima di essere acquistato da questo artista che, dice chi lo conosce bene, è pronto a citare in giudizio per reato chiunque abbia intenzione di utilizzarlo senza il suo permesso.

Vantablack è in grado di assorbire il 99.965 per cento delle radiazioni luminose trasformando anche le superfici più lucenti come l’alluminio in buchi oscuri senza fondo. L’occhio umano non riesce a riconoscerne i confini e percepisce solo un vuoto apparente. E’ così “supernero” che chi l’ha provato dice di aver avuto la percezione di guardare un buco nero, un abisso. I contorni svaniscono, così come diventano invisibili le pieghe sulla superficie e le sfumature.

APPLICAZIONI – Grazie alla sua capacità di prevenire la dispersione della luce, Vantablack potrà essere utilizzato per calibrare dispositivi ottici come telecamere astronomiche, telescopi e sistemi di scanning all’infrarosso; o per rendere più sensibili le strumentazioni ottiche di terra e di cielo permettendo di captare anche gli oggetti celesti meno luminosi. Oltretutto, fa sapere la compagnia, sopporterebbe bene lo stress di un lancio e vibrazioni prolungate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Creano il nero più nero del mondo, artista compra i diritti