Cos’è un inculator e come riconoscerne uno di successo

Qual è il significato del termine inculator? Quali sono le sue caratteristiche? Il termine potrebbe essere preso in considerazione come abbreviazione per le parole incubators e accelerators

Qual è il significato del termine inculator? In occasione della conferenza annuale Social Capital Markets gli imprenditori, gli investitori, e altri funzionari nel campo del business hanno probabilmente coniato una nuova parola del loro vocabolario. La parola inculator nasce dai due termini incubators e accelerators, che tradotti in lingua italiana significano rispettivamente incubatori e acceleratori. Il nuovo termine appare per la prima volta in un resoconto rilasciato dal Unitus Seed Fund, chiamato The 2015 Global Best Practices Report on Incubation and Acceleration.

Il resoconto mira a soddisfare il vuoto che persiste a proposito della conoscenza su quali siano le caratteristiche che rendono effettivi gli incubatori e gli acceleratori. L’inchiesta, inoltre, enfatizza l’importanza dei cosidetti engaged mentorship, i benefici dello specializzarsi in un settore particolare e la necessità per gli inculators di investire nel marketing per attirare i migliori imprenditori, come spiega Will Poole, managing partner del Unitus Seed Fund. La ricerca per il nuovo resoconto è stata in parte effettuata per formare il programma Speed2Speed, una partnership tra Unitus Seed Fund e i migliori inculators presenti in India.

Come spiega ancora Will Poole, che è anche managing partner alla Capria, il primo acceleratore di business globale, un inculator di successo è quello che si mostra molto selettivo e molto confidente verso il raggiungimento degli obiettivi che si è prefissato. Il resoconto offrirebbe varie vie di uscita a favore dello sviluppo globale delle comunità, le quali stanno cercando in maniera sempre più crescente modelli di inculators per supportare gli impreditori nei mercati nascenti. C’è una vasta quantità di inculators che vengono formati nel mondo e probabilmente in un numero eccessivo.

Perciò, sarà importante in egual modo per gli imprenditori e per i fondatori focalizzarsi su coloro che lavorano al meglio. Un imprenditore deve avere ben chiaro quale vuole che sia il risultato di un programma. Durante l’inchiesta, sono stati esaminati vari casi dove gli imprenditori che si avventuravano all’interno di un nuovo programma si aspettavano di trovare investitori con grandi quantità di denaro. Ciò ovviamente non accadeva e le loro aspettative venivano deluse. Da qui la delineazione di un inculator ideale dalle idee chiare e ben predisposte.

Cos’è un inculator e come riconoscerne uno di successo